Causa avaria, MSC Opera in ormeggio presso il terminal crociere di Venezia, ha colliso con un imbarcazione da turismo.

Per fortuna solo tanto spavento e qualche lieve ferita per alcuni occupanti del battello turistico ormeggiato. Arrestare una nave (seppur in movimento a bassa velocità) non è cosa rapida ed immediata, purtroppo causa una grave avaria MSC Opera ha prima colpito la banchina portuale, per inerzia ha proseguito lentamente verso il battello ormeggiato all’altezza di San Basilio.

Come da prassi di sicurezza, MSC Opera era scortata da due rimorchiatori in transito presso il canale della Giudecca, a nulla sono valsi gli sforzi del ponte di comando per evitare ogni inconveniente. Successivamente la nave ha dovuto poi procedere al recupero delle ancore messe in acqua al momento dell’incidente, come da procedure in questi casi per poi raggiungere il terminal crociere.

Purtroppo questo incidente non farà altro che alimentare il solito dibattito sulle “Grandi Navi” in laguna tra cavolate, ipotesi fantascientifiche, lanci di accuse ed un prolifero esercito di finti esperti in materia.