ADDIO “MOBY VINCENT”?

Moby Vincent si prepara all’addio secondo Radio Banchina, alla soglia dei 50’ sembra calare il sipario su questa storica unità della compagnia Moby Lines.

Monumento storico della tratta Livorno-Bastia con qualche piccola variazione sul tema nella sua lunga carriera con i colori Moby sulle fiancate.

Tutto ebbe inizio nel lontano 1990 con l’acquisto da parte della compagnia italiana Moby, un traghetto dalle forme tipicamente nord europee, tanto garage, qualche cabina (48) e sufficienti servizi per traversate diurne.

Nel 1993 una prima esperienza all’estero, un breve noleggio alla compagina Silja Line, ove è posto sulla rotta tra Umeå – Vaasa con tanto di fiancate decorate. Nel 1997 altra breve parentesi con il noleggio alla compagnia COMANAV. Una volta terminato rientra sulla sua abituale rotta tra Livorno e Bastia con qualche passaggio anche su Civitavecchia, Genova e Olbia.

Nel 2010 alcuni lavori allo scafo gli conferiscono l’aspetto attuale con delle lunghe controcarene “duck tail”  poppiere.

In sintesi ecco i numeri di questa storica unità, realizzato nel 1974 dal cantiere Rickmers Werft, Bremerhaven Germania con il nome di STENA NORMANDICA, lungo in origine 120 metri, largo 19.50 metri, per una stazza lorda di circa 12000 tonnellate. Al suo interno spazio per circa 1000 passeggeri, 48 cabine ed un garage in grado di accogliere 480 auto.