Addio alle crociere con il marchio Swan Hellenic e Voyages of Discovery, in questi giorni è giunta la notizia che sono terminate tutte le attività a bordo della nave MINERVA e VOYAGER.

A proposito di Swan Hellenic, una compagnia Inglese specializzata in crociere alla scoperta del patrimonio storico culturale mondiale. L’inizio della sua attività nel settore delle crociere risale al 1950, con crociere alla scoperta delle bellezze della Grecia, Turchia ed Egitto. In corso dei briefing con le autorità competenti per provvedere al rimpatrio dei 400 passeggeri che erano a bordo. La nave Minerva al momento risulta ferma nel porto di Marsiglia (Francia) mentre la nave Voyager è in navigazione in Malesia, nei pressi di Kuala Lumpur.

L’azienda che gestisce i marchi Swan Hellenic e Voyages of Discovery nel 2016, per mano del suo presidente aveva dichiarato come le crociere fossero redditizie, con un miglioramento rispetto alle perdite del bilancio 2015. Nella giornata del 04 gennaio 2017 sono stati nominati due amministratori per cercare di salvare il possibile e consentire ai creditori di essere soddisfatti. Proprio a fine anno la situazione finanziaria è precipitata, alcuni fornitori non sono stati pagati, molti dipendenti sono stati licenziati e alcune crociere in programma nel 2017 cancellate.

Lo scorso novembre la nostra redazione aveva più volte provato a contattare l’ufficio stampa della compagnia Swan Hellenic ma sempre senza esito, per chiedere una visita a bordo della nave Minerva, attesa a Napoli il 16 dicembre 2016. Per la serie…chi non risponde a pazzoperilmare…finisce di navigare.

Secondo gli attuali amministratori, non dovrebbe essere difficile vendere le due navi e con il ricavato saldare una parte dei debiti. A proposito della nave Minerva, progettata in origine come nave spia russa, nel 1989 quando la carena fu terminata nel frattempo la politica della Russia era mutata. La nave fu acquistata dalla V-Ship e convertita in nave da crociera e poi ceduta a terzi, i cui lavori dovrebbero essere stati svolti presso i cantieri T.Mariotti di Genova. Si dice che i suoi interni siano eleganti e sobri, con ampi saloni pubblici e bar nei suoi appena 133 metri di lunghezza.

La nave Voyager, realizzata nel 1990 presso il cantiere Union Naval de Levante di Valencia (Spagna) è lunga 150 metri  e nel suo passato ha prestato servizio per la compagnia inglese Cunard e negli anni passati per un breve periodo anche per la tedesca Phoenix Reisen.