Ieri, è partita dal porto di Civitavecchia la portaerei Cavour della Marina Militare per un operazione speciale quanto unica nel mondo delle Forze Armate.

Nome in codice di quest’operazione:Il sistema paese in movimento.

IMG_7796

La nostra squadra militare, composta inoltre dalla fregata Bergamini, dalla nave di supporto logistico Etna, dal pattugliatore “classe Comandanti” Borsini,  sarà impegnata in una importante missione umanitaria e di promozione all’estero del “Sistema Italia” che prevede tappe in ben 18 diverse nazioni e 20 porti per concludersi in aprile 2014.

Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta, la missione si svilupperà nei paesi del Golfo Arabico in Oceano Indiano e attorno all’Africa, per quella che può considerarsi un’impresa unica, come si accennava in precedenza, poiché parte dei costi di questa missione per la prima volta sono coperti da sponsor privati, in altre parole aziende considerate d’eccellenza nel nostro made in Italy agli occhi dei ricchi paesi come Kuwait, Arabia Saudita, Abu Dhabi e Bahrain.

Oltre ad un fine prettamente commerciale, la missione prevede inoltre:

assistenza umanitaria nei confronti delle popolazioni , soprattutto africane, attività che conferisce alla missione un valore aggiunto straordinario, avvalendosi delle Onlus Operation Smile, Francesca Rava e delle infermiere volontarie della CRI;

sicurezza marittima, attraverso operazioni di anti pirateria e protezione del traffico mercantile nazionale ;

sostegno alle Marine dei paesi rivieraschi, anche in funzione di cooperazione, sviluppo e modernizzazione;

supporto alla politica estera nazionale.

Ci piace che tale operazione, nel suo aspetto umanitario prevede corsi di formazione per medici locali, di effettuare circa 200 interventi maxillofacciali, 2000 visite oculistiche per bambini e la distribuzione di oltre 1.000 occhiali correttivi.

La Campagna vede la partecipazione dei ministeri degli Affari esteri, dello Sviluppo economico e dei Beni e delle attività culturali e del turismo, ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, Expo 2015 e imprese che rappresentano l’eccellenza nazionale.

photo credit: Golfbravo