(Sintesi) Ripartenza. Ecco i rigidi Nuovi Protocolli MSC & Costa

MSC CROCIERE

MSC Crociere ha lavorato a stretto contatto con le autorità dei Paesi in cui le navi della Compagnia faranno scalo, per arrivare a un protocollo completo che offrisse il massimo livello di sicurezza possibile.

Tra le nuove procedure, sono stati introdotti il test universale COVID-19 per tutti gli ospiti e l’equipaggio prima dell’imbarco, escursioni “protette” ad ogni scalo organizzate esclusivamente dalla Compagnia in modo da di offrire un elevato grado di sicurezza per i passeggeri e le comunità locali, e una nuova assicurazione “Protection Plan MSC – Covid-19” per offrire ulteriore tranquillità ai passeggeri.

Grazie a tutte queste misure MSC Crociere mira a garantire agli ospiti la vacanza il più sicura possibile.

La Compagnia si è impegnata a tutelare la sicurezza e la salute degli ospiti in ogni momento del viaggio dei propri ospiti: dalla prenotazione al viaggio verso la nave, dall’imbarco allo svolgimento della vita di bordo, dalle escursioni a terra al ritorno a casa, preservando comunque l’unicità dell’esperienza della crociera.

Ripartenza crociere: Si comincia con due navi

Così, in attesa delle necessarie approvazioni finali, due navi di MSC Crociere stanno predisponendo tutti i preparativi per poter salpare.

MSC Grandiosa in the Port of Rotterdam

MSC Grandiosa  ( vedi reportage) offrirà crociere di 7 notti nel Mediterraneo occidentale e MSC Magnifica servirà invece il Mediterraneo orientale.

Le loro date di partenza effettive saranno determinate in base alle direttive ricevute dalle autorità competenti. Gli itinerari toccheranno anche la Grecia e Malta, dove le autorità locali non solo hanno riaperto i loro porti alle crociere ma hanno anche approvato un protocollo di salute e sicurezza per sostenere il riavvio delle attività crocieristiche.

Nella fase iniziale di ripresa delle operazioni, le navi MSC Crociere individuate per gli itinerari nel Mediterraneo per la stagione estiva accoglieranno solo ospiti residenti nei Paesi Schengen.

A Bordo

Elevate misure igienico-sanitarie e di pulizia, grazie all’introduzione di nuovi metodi di pulizia, all’uso di prodotti disinfettanti di tipo ospedaliero e all’igienizzazione dell’aria a bordo con tecnologia UV-C che uccide il 99,97% dei microbi.

Il distanziamento fisico sarà reso possibile grazie alla riduzione della capacità complessiva degli ospiti a bordo, consentendo un maggiore spazio per gli ospiti, circa 10 m² a persona, che occuperanno il 70% della capacità complessiva.

Il monitoraggio continuo della salute sarà condotto durante tutta la crociera. La temperatura sarà controllata ogni giorno al ritorno dalle attività a terra o nelle postazioni disseminate in tutta la nave che saranno dedicate al monitoraggio dello stato di salute di ogni ospite e membro dell’equipaggio.

A terra

A terra, gli ospiti potranno visitare le diverse destinazioni della crociera, ma soltanto partecipando alle escursioni previste da MSC Crociere, organizzate secondo gli stessi elevati standard di salute e sicurezza di bordo.

Grazie a tali procedure la Compagnia sarà in grado di garantire che per ogni istante trascorso a terra dall’ospite siano soddisfatti gli standard sanitari e igienici adeguati, assicurando che i trasferimenti avvengano in sicurezza, che le guide turistiche e gli autisti indossino i DPI e che i luoghi e i siti da visitare garantiscano la presenza di aree riservate agli ospiti di MSC Crociere.

Sicurezza nei saloni e ristoranti vari

I ristoranti, i bar e i saloni consentiranno il distanziamento sociale e tutti i pasti e le bevande saranno serviti agli ospiti al loro tavolo.

Il ristorante a buffet offrirà un nuovo concetto di servizio e una diversa gestione del flusso di ospiti garantirà il distanziamento sociale.

Invece del self-service, gli ospiti potranno scegliere i piatti che desiderano e il cibo sarà impiattato e consegnato direttamente al tavolo per garantire il massimo livello di salute e di igiene. Per un’esperienza “contact less”, gli ospiti potranno accedere ai menu del ristorante e del bar dal loro cellulare personale scannerizzando un QR Code.

COSTA CROCIERE

In attesa dell’autorizzazione finale per la ripartenza delle crociere, Costa Crociere annuncia l’introduzione a bordo delle sue navi del “Costa Safety Protocol“, un nuovo protocollo sanitario progettato appositamente per garantire la migliore esperienza di vacanza con la massima sicurezza

L’equipaggio

Come prima cosa, per quanto riguarda l’equipaggio delle navi, Costa sta implementando misure per lo screening preliminare di ciascun dipendente già nel proprio paese di origine, che comprendono due test con tampone per il COVID-19.

All’arrivo in Italia gli equipaggi vengono sottoposti a un terzo test con tampone e quelli confermati negativi sono ammessi a bordo nel rispetto di un periodo di “quarantena” di 14 giorni.

Durante tutto il periodo di permanenza a bordo, le loro condizioni di salute sono monitorate costantemente con controlli della temperatura effettati ogni giorno e test con tampone ogni 30 giorni.

A BORDO

Relativamente agli ospiti, le misure includono procedure digitali aggiornate, come il check-in e l’autocertificazione medica online, che possono essere eseguite da casa prima della partenza, e un ruolo crescente della tecnologia digitale come, ad esempio, la possibilità di prenotare i servizi di bordo tramite l’app dedicata MyCosta.

Il distanziamento fisico sarà rispettato sia nei terminal che durante le escursioni a terra, che sono state ridisegnate con gruppi ristretti di persone e partenze scaglionate, con pullman sanificati prima e dopo ciascun utilizzo.

Anche l’esperienza a bordo sarà regolata dalle nuove procedure, che prevedono in primo luogo la riduzione del numero di ospiti presenti su ogni nave, al fine di garantire un’adeguata distanza ed evitare assembramenti.

L’uso delle mascherine sarà obbligatorio negli ambienti interni, mentre in quelli esterni sarà richiesto in tutte le situazioni in cui non è possibile mantenere il distanziamento fisico, secondo le norme vigenti a terra.

Gli interni e i ponti esterni di ogni nave saranno sottoposti a pulizia e sanificazione più frequenti utilizzando prodotti speciali, così come un numero maggiore di distributori di gel disinfettante per le mani sarà posizionato nei terminal e a bordo.

Anche i programmi di intrattenimento e la ristorazione saranno riorganizzati in conformità con i nuovi standard di sicurezza. Ad esempio, l’offerta di intrattenimento è stata modificata con spettacoli riproposti più volte durante il giorno per piccoli gruppi di persone, mentre nei ristoranti non sarà più disponibile il “self service” ma tutti i pasti saranno serviti dal personale Costa

A bordo l’assistenza medica sarà garantita 24 ore su 24 per tutti gli ospiti e l’equipaggio. Il personale medico delle navi è stato dotato di kit di test con tempone e dispositivi diagnostici autorizzati dall’Unione Europea per la valutazione immediata dei casi sospetti di COVID-19, e ha ricevuto adeguata formazione nelle procedure di test e nei metodi di trattamento pertinenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi