Tempo di tagli in casa Carnival Corporation, secondo gli ultimi rumors il gruppo ha in programma di eliminare almeno sei navi dalle propria flotta nei prossimi 90 giorni, con la possibilità futura di ulteriori tagli.

Bilanci negativi

La triste decisione è frutto dei risultati di bilancio degli ultimi sei mesi, in cui il gruppo ha registrato una perdita netta di $ 4,4 miliardi e ricavi di soli $ 0,7 miliardi, in calo rispetto ai $ 4,8 miliardi dello stesso periodo del 2019.

Quali navi saranno eliminate?

Difficile fare previsioni, tuttavia l’annuncio riguarda tutte le flotte dei 9 brand del gruppo, come Aida, Carnival Cruise Lines, Costa Crociere, Cunard Line, Holland America Line, P&O Cruises, P&O Australia, Princess Cruises e Seabourn.

Difficile anche capire se verranno mandate in demolizione oppure rivendute a terzi, al momento il mercato di seconda mano è in forte flessione, per cui più semplice la soluzione demolizione.  🙁

Se hanno deciso di eliminare dalla flotta una signora nave come Costa Victoria ( Clicca per approfondire), personalmente per contrappasso eliminerei nell’ordine:

  1. AIDAcara (1996)
  2. Carnival Fantasy (1990)
  3. Carnival ECSTASY (1991)
  4. Volendam (1999)
  5. MAASDAM (1993)
  6. SEA PRINCESS (1998)

Per tutti quelli che non sono riusciti a salire a bordo, vi invitiamo a rivedere il nostro reportage a bordo di Costa Victoria.