MSC CROCIERE

Secondo Radio Banchina, in questi giorni MSC Crociere  sta pianificando la ripresa  dell’attività di crociere nel solo Mediterraneo con uno o due navi.

Sembra che la compagnia stia cercando equipaggi per un eventuale ritorno in mare a partire dal 1 agosto 2020.

Il personale dovrà essere addestrato alle nuove norme in tema di salute pubblica oltre ad un nuovo modus operandi improntato sulla sicurezza sanitaria a bordo.

Contemporaneamente sono allo studio anche dei nuovi itinerari da offrire ai clienti, oltre ad alcuni dei più noti porti italiani sono al vaglio anche delle novità come la cittadina siciliana di Pozzallo.

COSTA CROCIERE

Secondo l’informatissima Radio Banchina anche la compagnia italiana Costa Crociere starebbe lavorando per un ritorno alle crociere a partire al 1 agosto 2020.

L’idea sarebbe di salpare con due navi, Costa Smeralda (attualmente ferma a Marsiglia) e Costa Diadema (attualmente ferma a Civitavecchia).

In questi giorni pare sia iniziata la ricerca di equipaggi per addestrarli ai nuovi standard in tema di sicurezza e sanificazione previsti a bordo. In attesa di sviluppi, l’idea di crociere solo tra porti italiani si fà sempre più intrigante.

In entrambi i casi non resta che attendere le decisioni del Governo Italiano, al momento nei porti italiani è consentito il solo cambio di equipaggi, non è un caso che poco alla volta le grandi navi da crociera stanno ritornando ad affollare le banchine dei principali porti nazionali.