Ennesimo incendio presso il cantiere Meyer Werft a Papenburg (Germania), durante le fasi di costruzione di Odyssey of the Seas.

Il fuoco è divampato nei pressi di una cabina situata al ponte 8, sul posto prontamente intervenute varie squadre di vigili del fuoco che hanno domato l’incendio.

Dal cantiere solo una conferma dell’incendio a bordo di una nave in costruzione (Odyssey of the Seas), in poco tempo i “social” hanno subito confermato l’identità della nave.

Pronto intervento

Fortunatamente non si è diffuso oltre quello spazio grazie anche al rapido intervento dei vigili del fuoco e del personale del cantiere. 

Ogni cantiere navale dispone di proprie squadre antincendio addestrate, causa l’alta possibilità di incendi durante la costruzione delle navi per vie dei numerosi materiali presenti.

Nessun ferito, tutti gli operai sono stati evacuati in modo sicuro, una volta spento l’incendio l’intera nave è stata ispezionata per valutare l’entità del danno riportato e cercare le cause del rogo.

I precedenti incendi

Non sarà il primo ma speriamo l’ultimo, negli anni gli incendi a bordo delle navi in costruzione presso il cantiere Meyer non mai mancati, autunno 2018 toccò più volte ad AIDAnova, nel 2016 Norwegian Joy, in tempi più recenti presso la filiale di Turku (Finlandia) Costa Smeralda e Mardì Gras.  🙁

Odyssey, numeri, curiosità e itinerari (da riprogrammare)

Dopo la conta dei danni è ripresa la costruzione di questa seconda unità di classe Quantum Ultra di Royal Caribbean, la cui consegna è prevista entro la fine del 2020.

Tantissime le novità che saranno realizzate a bordo, su tutte spicca il lido con due piscine all’aperto, in stile resort e quattro vasche idromassaggio, circondate da numerose casitas e amache ombreggiate.

Quando sarà completata Odyssey of the Seas avrà una stazza lorda di circa 169.000 tonnellate, potrà accogliere circa 4.200 ospiti su base a doppia e disporrà di numerose funzionalità come le attuali navi di classe Quantum.

Da riprogrammare il suo itinerario inaugurale causa pandemia di coronavirus, per noi europei molto interessante era il programma di crociere previsto per il 2021, dove in partenza da Civitavecchia sarebbe diventata la prima nave di classe Quantum Ultra a navigare in Europa per la stagione estiva con scali in Grecia e Turchia.