GNV Allegra, uno degli ultimi arrivi in flotta non diventerà una nave ospedale temporanea per ospitare gli anziani positivi al Covid-19 nella città di Trieste.

Il traghetto dopo aver lasciato il porto di Genova è giunto a Napoli, dove presumibilmente ha ricevuto nei giorni scorsi qualche lavoretto per adattarsi al nuovo ruolo di nave ospedale.

Contrordine 

Ferma in porto in attesa di orientare la prua sulla città di Trieste, non la raggiungerà.

Secondo gli ultimi rumors la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia ha rinunciato alla possibilità di noleggiare GNV Allegra come nave ospedale, vuoi per un calo dei contagiati, vuoi per una scelta politica, vuoi per evitare polemiche tra opposizioni politiche, i pazienti giuliani saranno accolti in altre strutture locali.

Storia e numeri

GNV Allegra  è  stata realizzata nel 1987 presso uno storico cantiere in Finlandia con il nome originale di KRONPRINS HARALD.

Ha una stazza lorda di circa 31.000 tonnellate, lunga 166 metri, larga 28 metri è in grado di trasportare 1440 passeggeri e circa 600 automobili o 1200 metri lineari di carico rotabile ad una velocità massima di 22 nodi, durante l’estate 2019 è stata impiegata sulla tratta Genova-Olbia.

Per ora al traghetto GNV Splendid resterà il primato di essere la prima nave diventata ospedale temporaneo, ormeggiata in porto a Genova è a disposizione delle autorità.