MSC CROCIERE

Crociere allunga lo stop della sua flotta fino al 29 maggio 2020. La compagnia inizialmente aveva programmato lo stop fino al 30 aprile, di fatto adesso lo stop si allunga quindi di un altro mese, a causa delle circostanze straordinarie che il mondo sta affrontando in relazione all’emergenza sanitaria globale causata dal Covid-19. In questo modo agenti di viaggio e ospiti avranno ​​più tempo per modificare la prenotazione su una futura crociera. MSC Crociere offre la possibilità di trasferire l’intero importo della vacanza annullata, aggiungendo anche un credito a bordo, su un’altra crociera in qualsiasi periodo entro la fine del 2021.

CARNIVAL CORPORATION

HOLLAND AMERICA LINE

A causa delle restrizioni di viaggio relative alle preoccupazioni per la salute globale, Holland America Line ha deciso di prolungare la pausa delle operazioni di crociera globali per altri 30 giorni, annullando le partenze programmate fino al 14 maggio 2020. Tutte le prenotazioni saranno automaticamente cancellate fino al 14 maggio 2020. Gli ospiti non devono chiamare per annullare, consultando il sito web possono esprimere la loro preferenza tra un credito per crociera futura del 125% con un credito bonus di $ 250 o il rimborso del 100%. Holland America Line rimborserà le spese di annullamento per via aerea e altri accordi per il viaggio da e verso la crociera annullata.

Carnival Cruise Line, Seabourn, Cunard, P&O

Hanno prorogato lo stop delle operazioni di crociera fino all’11 maggio 2020.

DISNEY CRUISE LINE

Disney Cruise Line ha esteso la sua sospensione temporanea delle operazioni fino al 28 aprile 2020. La misura si applica a tutte e quattro le navi da crociera Disney. Sulle crociere cancellate la possibilità di scegliere tra un rimborso completo o un credito per crociera futuro pari al 125% della tariffa pagata, da utilizzare entro 15 mesi dalla data di partenza originale.

NORWEGIAN CRUISE LINE

La compagnia che gestisce i marchi Norwegian Cruise Line, Oceania Cruises e Regent Seven Seas Cruises, ha annunciato l’estensione della sospensione volontaria di tutte le crociere, fino al 10 maggio 2020, per tutti e tre i marchi. L’estensione della sospensione contribuisce agli sforzi globali di contenimento del COVID-19, che ha avuto tra i suoi effetti anche restrizioni di viaggio e una costante incertezza sulla chiusura e sulla disponibilità dei porti di tutto il mondo.