MOBY SPL, la compagnia del Gruppo Onorato Armatori che naviga sul Mar Baltico, si prepara a festeggiare nel migliore dei modi il decimo compleanno di St. Peter Line con una serie di iniziative e di progetti che consolideranno sempre più un successo commerciale e di identità che fa della sua nave “Princess Anastasia” un’isola di Italia e di italianità in mezzo al Baltico.

Ma, soprattutto, la novità di quest’anno è che ai turisti dei Paesi Baltici, Russia e Finlandia su tutti, verranno proposti viaggi in Italia, con le navi di Moby, Tirrenia e Toremar che li porteranno alla scoperta delle spiagge più belle di Sardegna, Sicilia, Arcipelago Toscano e Isole Tremiti, con la possibilità sempre partendo dall’Italia, di scoprire anche le coste della Corsica.

Un’operazione di marketing territoriale sull’Italia resa possibile dal sempre maggior radicamento di MOBY SPL nelle città e nelle nazioni che ospitano le sue crociere. Le mini-crociere del cruise-ferry fra Helsinki, San Pietroburgo, Tallin e Stoccolma – come sempre con alcune toccate anche a Riga – si stanno imponendo sempre più.

E al mercato russo che ha rotto il ghiaccio – nel vero senso della parola, visto che “Princess Anastasia” è dotata di speciali apparecchiature che ne fanno anche un rompighiaccio quando il mare è ghiacciato – si sta aggiungendo in modo importante anche quello finlandese, capofila dei viaggiatori di oltre cinquanta nazionalità che hanno scelto “Princess Anastasia” e MOBY SPL per il loro viaggio sul Baltico, approfittando anche dell’opportunità di ottenere gratuitamente a bordo il visto temporaneo per poter restare fino a 72 ore in Russia, partendo dai porti dei Paesi dell’Unione Europea toccati dalla nave. Una straordinaria occasione colta ad esempio da moltissimi giovani e protagonisti dei progetti Erasmus. Che, a loro volta, verranno raggiunti dalla campagna di promozione dell’Italia e saranno un ulteriore bacino di potenziali turisti per il nostro Paese.

Lo sbarco in forze sul mercato dei viaggiatori finlandesi e in particolare questa proposta di scoprire l’Italia a bordo delle navi Moby, Tirrenia e Toremar è certificato dall’esordio di MOBY SPL a MATKA, il più grande evento del settore dei viaggi nel Nord Europa, che si svolge al Messukeskus, l’Expo Center di Helsinki, con più di 1000 espositori provenienti da 80 Paesi diversi con oltre 50.000 visitatori e quasi 20.000 professionisti del settore dei viaggi che passano per i padiglioni congressuali. Dopo la sosta invernale, il 22 marzo, la nave inizierà la stagione con offerte speciali, sorprese e regali che saranno compagne di viaggio per tutto il 2020 e nuove escursioni a terra in tutte le città toccate da “Princess Anastasia”.

In attesa di tutto questo, “Princess Anastasia” si sta facendo ancora più bella, con i lavori di refitting invernale, nuove strumentazioni avanzate a bordo e un rinnovamento delle cabine e degli spazi pubblici resi ancor più confortevoli.

Con l’Italia e l’italianità come variabili indipendenti: la pizza preparata da un pizzaiolo napoletano davanti ai viaggiatori, i prodotti tipici più prestigiosi delle principali regioni italiane serviti in tavola, le immagini delle coste più belle di Sardegna, Liguria, Toscana, Sicilia, Campania, Lazio e di tutte le regioni italiane, con la nave che diventa quasi un ufficio turistico galleggiante per promuovere i nostri sapori e le nostre bellezze.

In più, le griffe italiane e i prodotti del nostro Paese venduti nel grande supermarket della nave, un vero e proprio ipermercato galleggiante con moltissimo spazio alle eccellenze gastronomiche e stilistiche dell’Italia.

E, infine, i marittimi italiani affiancati – per motivi di lingua – da russi, finlandesi e personale proveniente da tutti i Paesi baltici, tutti pagati con contratto di diritto italiano, più oneroso, ma perfettamente in linea con la policy aziendale che fa della tutela dei marittimi il punto cardinale del Gruppo Onorato Armatori.