Come ogni fine anno giunge il tempo per classifiche, bilanci e novità innovative che hanno caratterizzato il settore delle crociere nell’anno quasi concluso.

Scopriamo quali sono state le 5 novità più rilevanti per l’anno 2019.

Tecnologia migliora l’esperienza degli ospiti

Ad aprire la strada è stata MSC Crociere,  a bordo di MSC Bellissima prima e MSC Grandiosa poi ha debuttato il primo assistente personale virtuale del settore Zoe, disponibile in tutte le cabine degli ospiti.

> Reportage, a bordo di MSC Bellissima

L’assistente virtuale Zoe è disponibile in sette lingue: inglese, francese, italiano, spagnolo, tedesco, portoghese brasiliano e mandarino.

L’obiettivo principale di questo servizio digitale è quello di fornire all’ospite un modo semplice e privo di stress tutte quelle informazioni che tradizionalmente vengono poste di persona presso lo sportello delle relazioni con gli ospiti.

> Reportage, a bordo di MSC Grandiosa

Anche altri brand hanno migliorato le proprie app con l’obiettivo di fornire agli ospiti l’accesso diretto a servizi, prima, durante e dopo la crociera.

Nuovi livelli d’intrattenimento

Nuove navi hanno introdotto quest’anno innovative funzionalità progettate per deliziare e sorprendere gli ospiti, offrendo loro esperienze di intrattenimento in mare che competono con quelle terrestri.

> Reportage, a bordo di SKY Princess

Escape Room con sfide digitali e fisiche come quelle a bordo di Sky Princess di Princess Cruises, mentre Carnival Panorama di Carnival Cruise Line offre il primo parco acquatico di trampolini in mare mentre Norwegian Encore di Norwegian Cruise Line dispone di una pista per go-kart, un’arena di tag laser all’aperto con elementi di realtà aumentata aggiuntivi e altro ancora.

> Reportage, a bordo di Norwegian Encore

Plastic Free

La comunità marittima globale ha fatto grandi passi avanti per affrontare la questione dell’inquinamento da plastica quest’anno.

Ad esempio, Crystal Cruises ha vietato le cannucce di plastica su tutte le navi, Quark Expeditions ha creato una nuova strategia Polar Promise con obiettivi di riduzione della plastica.

 TUI Cruises ha tagliato 30 milioni di articoli in plastica dalle sue navi in ​​un solo anno e i nove marchi di crociere di Carnival Corporation tutti hanno stabilito di eliminare in modo significativo le materie plastiche monouso che non sono utilizzate per scopi sanitari o di salute pubblica entro il 2021.

Sperimentazione di carburanti ecologici

Con l’avvicinarsi del limite di zolfo nel carburante per uso marittimo imposto dall’Organizzazione marittima, gli operatori del trasporto marittimo di passeggeri hanno intensificato gli sforzi per trovare alternative più ecologiche al carburante abituale.

La linea di crociera norvegese Hurtigruten, ad esempio, ha stretto una partnership con Høglund e HB Hunte Engineering per l’ammodernamento di sei navi passeggeri in modo che possano diventare le prime al mondo a utilizzare biogas liquefatto dal 2020.

Nel frattempo, AIDA Cruises e Costa Crociere hanno entrambe lanciato le loro prime navi a LNG, AIDAnova e Costa Smeralda. Disney Cruise Line, Genting Hong Kong, Princess Cruises, P&O Cruises, Royal Caribbean International, Baleària, Brittany Ferries, Tallink Grupp, TT-Line e Viking Line sono solo alcuni degli altri operatori di crociere e traghetti che hanno reso più ecologiche le proprie unità.

Sistemi di Celle a Combustibile

Ad aprile, la società di progettazione e ingegneria navale Foreship aveva previsto che le celle a combustibile sarebbero presto diventate un’opzione popolare per gli operatori di navi passeggeri che volevano ridurre le emissioni, ridurre il rumore operativo e le vibrazioni.

Ad ottobre, AIDA Cruises ha annunciato piani per sperimentare celle a combustibile alimentate a idrogeno derivate dal metanolo sulla sua nuova nave, AIDAnova, già nel 2021.

Questa sarà la prima volta che una nave da crociera sarà alimentata da celle a combustibile. Pochi giorni dopo, MSC Crociere ha rivelato che sta collaborando con il costruttore navale francese Chantiers de l’Atlantique per installare la prima soluzione di celle a combustibile alimentata a LNG sulla nuova MSC Europa, che dovrebbe debuttare nel maggio 2022.

MSC Europa sarà anche la prima delle cinque navi MSC Crociere alimentate a LNG.