In questi caldi giorni di luglio, giunge notizia che l’unità Zenith della compagnia Pullmantur a gennaio 2020 lascerà la flotta. Gli itinerari previsti per il 2020 saranno rimpiazzati dalla nave Monarch.

Prossimamente la compagnia comunicherà eventuali nuovi ingressi di navi in flotta, un taglio che nelle intenzioni della compagnia porterà a nuove strategie con l’obiettivo di diventare il brand spagnolo di maggior successo nel comparto.

Come gli appassionati ricordano, il brand Pullmantur  (società partecipata al 51% dal fondo Springwater Capital e al 49% dal gruppo Royal Caribbean) è il marchio di riferimento per il mercato crocieristico spagnolo. Attualmente dispone di quattro navi tutte con un passato nel gruppo Royal Caribbean, la quale anche se ha ceduto la maggioranza della società mantiene la gestione tecnica delle navi.

Zenith assieme all’unità gemella Horizon,  è stata realizzata da Meyer Werft nel suo noto stabilimento di Papenburg nel 1992, ha una stazza lorda di circa 47.000 tonnellate, è lunga 207 metri e larga  29. E’ in grado di ospitare un massimo di circa 1.800 passeggeri in cabine di varia tipologia.

Quale sarà il futuro della nave Zenith?

Per ora la certezza è che non navigherà più con i colori del brand spagnolo, per lei resta in piedi l’ipotesi di un trasferimento a terza compagnia o il triste viaggio presso la nota spiaggia indiana per essere demolita. 🙂