Dopo un intensa crociera di posizionamento, la nuovissima Spectrum of the Seas è arrivata in oriente, nel porto di Hong Kong, prossimo scalo il suo home port di Shangai.

Come molti appassionati ricordano, la nuovissima Spectrum of the Seas è la prima unità di classe Quantum Ultra, condivide con le sorelle di brand precedenti l’aspetto esterno, qualche allestimento comune, per il resto è stata studiata per piacere all’esigente pubblico cinese con delle unicità nei suoi metri in più. Tra queste vi sono il nuovo ed ingombrante SkyPad, Leaf e Bean il bar che ha sostituito nella collocazione, il pub presente sulle precedenti unità della stessa classe ed infine il ristorante di specialità cinesi Sichuan Red.

Spectrum of the Seas, grazie ad una stazza di 168.000 tonnellate lorde, una lunghezza di 347 metri e una capacità di oltre 4.200 ospiti è tra le più grandi navi da crociera in Cina. Non resterà sola, Odyssey of the Seas seconda nave della stessa classe è attesa nell’autunno 2020, potrebbe essere posizionata in Europa per la stagione estiva, nel porto di Southampton (Inghilterra) per delle interessanti crociere.

Leggi anche: