Dopo l’arrivo nelle acque del mare nostrum, una sosta in cantiere per assumere la tipica colorazione sociale e non solo, ecco a voi GNV Allegra.

Anche se non abbiamo visto il contratto di vendita, per Radio Banchina la compagnia italiana di traghetti GNV (gruppo Aponte) ha acquisito il traghetto ex Oscar Wilde, appartenente alla Irish Ferries per una cifra di circa 29 milioni di dollari pagabili in più esercizi.

Foto di Paolo Gassani

GNV Allegra  è  stato realizzato 1987 presso uno storico cantiere in Finlandia con il nome originale di KRONPRINS HARALD, ha una stazza lorda di circa 31.000 tonnellate, lungo 166 metri, largo 28 metri è in grado di trasportare 1440 passeggeri e circa 600 automobili o 1200 metri lineari di carico rotabile ad una velocità massima di 22 nodi.

L’ultimo arrivo di casa GNV ha debuttato lo scorso 25 maggio sulla tratta Genova-Olbia, linea che sarà operativa fino al 29 settembre 2019, con partenze quotidiane in notturna da Genova, successivamente in piena stagione estiva la tratta notturna sarà da Olbia.

A bordo di GNV Allegra non mancano tutti quei servizi che da sempre contraddistinguono la compagnia, come ristoranti e bar, cabine interne e vista mare, sale poltrone, aree gioco con animazione e intrattenimento per i bambini. Inoltre a partire da Giugno i traghetti GNV Excelsior, GNV Allegra, Suprema e Rhapsody, sulle linee Genova-Palermo, Genova-Olbia e Genova-Porto Torres saranno dotate di seggioloni, lettini, scalda biberon e molti altri prodotti a marchio Chicco. Inoltre, le sale dedicate ai bambini saranno allestite con ancora più giochi e divertenti applicazioni per l’intrattenimento dei più piccoli.

GNV, oggi parte del Gruppo MSC, è una delle principali compagnie di navigazione italiane operanti nel settore del cabotaggio e del trasporto passeggeri nel Mar Mediterraneo, con una flotta di 15 navi e collegamenti marittimi da e per Sicilia, Sardegna, Spagna, Tunisia, Marocco, Francia e Albania.

NB: Un grazie speciale all’amico Paolo Gassani per il prezioso tempo a noi dedicatoci e per le foto concesse.