In questi giorni Spirit of Discovery prima nuova nave della compagnia Saga Cruises è in trasferimento dal cantiere Meyer Werft di Papenburg, in Germania lungo il fiume Ems con direzione Mar del Nord.

La nave sarà assistita da due rimorchiatori ed uno staff di piloti esperti, procederà in retromarcia sul fiume Ems fino al Mare del Nord. Una scelta non a caso, questo approccio già impiegato per altre navi più grandi è di gran lunga più efficace e consente di manovrare meglio la nave. Dopo aver raggiunto, meteo permettendo la località di Emden in Germania, è attesa da una settimana di prove tecniche oltre le abituali prove in mare.

Spirit of Discovery sarà consegnata dal cantiere Meyer Werft di Papenburg (Germania) a giugno, potrà accogliere al suo interno un massimo di 1000 pax, garantendo quell’intimità tipica che da sempre contraddistingue le navi della piccola compagnia inglese. Nel 2020 sarà seguita da una nave gemella, la  Spirit of Adventure. La futura ammiraglia ha una stazza lorda di circa 55.900 tonnellate per una lunghezza di 234 metri e larghezza di 30.8 metri. Disponibile un servizio di bordo personalizzato per cui la compagnia è rinomata oltre a ristoranti di specialità, una selezione di bar, piscine interne quanto esterne, un centro benessere, favolosa biblioteca e molto altro ancora, ma sempre con quella tipica impronta moderna e contemporanea sulla scia delle tradizioni Saga Cruises.

Spirit of Discovery partirà da Dover (Inghilterra) per la sua crociera inaugurale il 10 luglio 2019, portando gli ospiti alla scoperta delle isole britanniche. La crociera inaugurale, già tutta esaurita da tempo sarà seguita da una serie di itinerari estivi sempre in partenza da Dover, che prevedono scali  in Spagna, Scandinavia e Baltico, Olanda, Germania e Belgio.