Benvenuti assieme a noi a bordo di Spectrum of the Seas,  prima unità di classe Quantum ultra di Royal Caribbean.

Lo scorso 20 aprile, prima di Pasqua abbiamo trascorso una mezza giornata a bordo per provare da vicino i tanti servizi disponibili su questa innovativa nave da crociera. Una calda Civitavecchia farà da scenario alla giornata a bordo di Spectrum of the Seas, neanche il tempo di curiosare nella promenade che subito siamo condotti nei piani alti, tutti in fila pronti per un giro mozza fiato a prova di vertigini sul North Star. 🙂

Oggi giorno sulle navi da crociera si trova di tutto, ma questa in particolare è davvero affascinante, sia quando la nave è in porto sia, immaginiamo in navigazione. Il nostro tour prosegue verso poppa, dove simpatici “panda” adornano l’ingresso del SeaPlex, poco più dietro sul fianco destro ecco il nuovo ed ingombrante SkyPad. Colorato, affascinante e sicuramente anche divertente, per chi volesse farne a meno, può sempre consolarsi con una spettacolare passeggiata in cristallo che delimita il suo perimetro da cui è possibile ammirare da posizione privilegiata la silhouette di Spectrum of the Seas. Prima di scoprire gli ambienti interni, non può mancare un giretto senza esclusione di colpi nell’adiacente SeaPlex a bordo di colorate autoscontro.

Prossimi all’ora di pranzo scopriamo e sorseggiamo degli insoliti aperitivi a base di bevande tipiche cinesi presso il nuovo Leaf e Bean, il bar che ha sostituito nella collocazione, il pub presente sulle precedenti unità della stessa classe. Dopo l’aperitivo, nell’adiacente ristorante di specialità Sichuan Red un brillante chef cinese è pronto a mostrarci alcune specialità tipiche cinesi, ovviamente.

Anche se geograficamente molto distanti, noto con piacere che anche Cina vale  un detto delle mie parti: ”E chiacchiere nun jéncheno ‘a panza”. (Le chiacchiere non riempiono la pancia). Dopo le spiegazioni circa l’origine ed il contenuto, ecco pronto un pratico esercito di forchette per gustare con le proprie papille gustative i piatti preparati per noi. Per mia fortuna, il pranzo è libero ed al buffet, niente di meglio per apprezzare ancora una volta la varietà e qualità dei cibi serviti a bordo delle navi Royal Caribbean.

Tante isole con tante pietanze gustose da assaporare e tanto spazio per tutti. Unica nota stonata, l’assenza di stoviglie presso tutte le isole, ogni volta occorre impegnarsi in una dispersiva  e lunga caccia al tesoro per recuperare stoviglie necessarie! 🙁 Prima di salutare Spectrum of the Seas, passeggio lungo il ponte 14 alla scoperta del lido, del solarium e scopro da vicino i nuovi ponti dedicati agli ospiti delle suite, situati a prua. Non prima di aver gustato un fresco gelato al gusto di cioccolato e vaniglia. L’interno di questa area prevede un ascensore privato, un ristorante, una lounge oltre a una serie di servizi esclusivi, come l’accesso a The Balcony un piccolo solarium dove prendere il sole, rilassarsi e godere di un panorama unico ma senza idromassaggio. 🙁

Per quello è necessario scendere di un paio di ponti, uscire dalla zona esclusiva ed “idromassaggiarsi” assieme agli altri ospiti, incluso quelli che scelgono una cabina interna! Infine, prima si salutare Spectrum of the Seas scopro la piccola ma essenziale SPA di bordo, essendo questa un unità dedicata alla Cina, ed essendo gli orientali poco amanti del genere non vi è da stupirsi delle sue dimensioni contenute (rispetto alla nave) e dall’assenza di talassoterapia. 🙁 Dopo le tappe italiane Spectrum of the Seas è attesa il 3 giugno 2019 nel suo home port estivo di Shanghai, in inverno la nave sarà posizionata a Hong Kong. Arrivederci Spectrum of the Seas e buon vento!

In attesa dell’unità gemella, Odyssey gli amanti del brand Royal Caribbean nel 2019 potranno scoprire e partire dai porti italiani a bordo di Oasis of the Seas, che torna a navigare nel Mediterraneo. A fare a compagnia ad una delle navi da crociera più grande del mondo ci saranno Jewel of the Seas da Civitavecchia e Rhapsody of the Seas da Venezia. Per maggiori informazioni meglio rivolgersi agli esperti di Dreamlines Crociere al numero 011 19823866 oppure sul loro sito web, dove interessanti offerte non mancano.

Articoli correlati:

Galleria