Dopo una parentesi in Asia, Costa Fortuna è rientrata in Europa, a Genova dove a partire dal 26 marzo 2019 scalerà una volta alla settimana fino a novembre 2019.

Saranno 34 gli scali totali in programma per Costa Fortuna, di ritorno a Genova, sua città natale essendo stata realizzata da Fincantieri presso lo stabilimento ligure di Sestri Ponente ed inaugurata sempre nella città della “lanterna” il 22 novembre 2003.

Con il ritorno di Costa Fortuna, i cui interni sono stati realizzati ispirandosi ai grandi transatlantici italiani del passato, si rafforza la presenza del brand Costa nel Mediterraneo Occidentale con ben due diversi intriganti itinerari. Da marzo a novembre  Costa Fortuna dopo Genova scalerà i porti di Marsiglia (Francia), Barcellona-Valencia (Spagna), Civitavecchia e La Spezia. Nel periodo estivo sono previsti dei scali a Tarragona, Palma di Maiorca ed un lungo scalo ad Ibiza e Olbia.

Il rinnovo di Costa Fortuna, le novità

Costa Fortuna, prima di rientrare a Genova è stata sottoposta a dei lavori di rinnovo, dal valore di circa 8 milioni di Euro, che le hanno conferito un aspetto più moderno e funzionale con tutte le ultime novità di casa Costa Crociere.

Tra queste figura la Pizzeria Pummid’Oro, dove gli ospiti potranno gustare prelibate pizze realizzate con materie prime di prima scelta, come pomodori San Marzano Dop, farine pregiate e l’immancabile mozzarella, rigorosamente prodotta a bordo. Novità anche per gli amanti del gelato, presso la nuova Gelateria Bar Amarillo, sita al ponte 9 nei pressi della piscina centrale,  gustosi gelati attendono gli ospiti in un contesto ispirato nell’aspetto e nei colori ai tipici stabilimenti balneari italiani.

In generale i restanti ambienti di Costa Fortuna sono decorati con riproduzioni di immagini pubblicitarie degli anni venti e con manifesti pubblicitari dei gloriosi transatlantici Michelangelo e Raffaello. Gli ospiti che saliranno a bordo troveranno un atrio rinnovato, ora presenta tre grandi vele illuminate da led di svariati colori. Infine, particolare attenzione alle suite, dotate di nuove docce emozionali complete di luci, che hanno sostituito le jacuzzi.

Articoli correlati