In questi freddi ultimi giorni del mese di dicembre, Costa Venezia ha iniziato una sessione di prove in mare aperto per testare il corretto funzionamento di tutti gli apparati di bordo e le qualità nautiche. Un aspetto non da poco quello delle prove in mare, la nave deve superare tutti i test previsti nel contratto stipulato con l’armatore, il quale solo al superamento accetterà il prodotto nave finito.

foto: Patrizio Pirro

Tra questi rigorosi test vi sono prove al sistema di sicurezza, sulla velocità massima, tenuta del mare e manovrabilità. Nel caso qualche parametro non sia in linea con quanto previsto, saranno necessarie ulteriori prove in mare.

Costa Venezia rappresenterà la più grande innovazione introdotta da Costa Asia nel mercato cinese dal 2006, anno in cui la compagnia è entrata per prima al mondo nel mercato locale. Con una stazza di 135.500 tonnellate lorde, una lunghezza di 323 metri e una capacità di oltre 5.100 ospiti, sarà inoltre la più grande nave da crociera di Costa in Cina. Non resterà sola, una seconda nave progettata anch’essa esclusivamente per il mercato cinese, nonché  gemella di Costa Venezia è attualmente in costruzione da Fincantieri presso lo stabilimento di Marghera, consegna prevista nel 2020. Con il debutto di queste due nuove navi in Asia, sarà 14 il numero totale di navi Costa Crociere costruite da Fincantieri in Italia, per un investimento complessivo di oltre 6 miliardi di euro.

Come annunciato in precedenza, sarà la città di Trieste ad ospitare il battesimo di Costa Venezia il prossimo 1 marzo 2019. Attesi per l’evento circa 2000 ospiti provenienti da Cina, Corea del Sud, Giappone e da vari paesi europei, che avranno la possibilità anche di scoprire Trieste e dintorni, dal momento che la nave rimarrà ormeggiata nel porto giuliano sino al 3 marzo. Disponibili a bordo alcune esperienze pensate in maniera specifica per la clientela cinese, che porteranno gli ospiti alla scoperta della cultura, dello stile di vita e delle eccellenze italiane, a cominciare dagli interni, ispirati alla città di Venezia. Come annunciato, Costa Venezia farà rivivere agli ospiti cinesi l’unicità della cultura veneziana e italiana, il teatro della nave ricorderà il teatro veneziano “La Fenice” l’atrio principale “Piazza San Marco”, mentre i ristoranti ricalcheranno la tipica architettura delle calli e dei campi veneziani con tanto di vere gondole, realizzate dagli artigiani dello Squero di San Trovaso.

Mancano sempre meno giorni al debutto di questa nuova ed attesa nave Costa Crociere, anche se farà solo qualche toccata in Italia prima di trasferirsi in Cina.