Mentre presso lo stabilimento Fincantieri di Sestri procede la costruzione della prima unità Scarlet Lady, dall’altro capo del globo la compagnia Virgin Voyages studia il terminal che dovrà accoglierla.

Scarlet Lady, il cui  nome è ispirato a quello di uno dei primi aerei in servizio presso la flotta di Virgin Atlantic di Richard Branson, non resterà unica. Ricordiamo che saranno quattro complessivamente le unità che Fincantieri realizzerà, con consegne previste nel 2020, 2021, 2022 e l’ultima nel 2023 tutte con le seguenti caratteristiche: circa 110.000 tonnellate di stazza lorda, una lunghezza di 278 metri e una larghezza di 38. A bordo disponibili oltre 1.400 cabine, secondo i recenti trend quasi l’80% disporrà di un balcone privato in grado di accogliere più di 2.700 passeggeri solo adulti, assistiti da un equipaggio di 1.150 persone per garantire un prodotto originale in pieno stile Virgin.

Scarlet Lady porta all’ennesima potenza il concetto di “Vitamin Sea”  il cui focus è il benessere dei passeggeri, il relax e il divertimento. Gli spazi pubblici comprendono uno studio per tatuaggi, un centro fitness all’aperto e ampie strutture termali e tanto altro. A partire dal 14 febbraio 2019 sarà possibile prenotare le crociere a bordo.

A proposito del terminal che dovrà accogliere Scarlet Lady, sarà esclusivo e rappresenterà al meglio lo stile delle crociere firmate Virgin Voyages. Il nuovo terminal da circa 9000 metri quadrati, detto Palm Grove, sarà situato sul lato nord del porto, affacciato sulla Biscayne Bay, con lo skyline di Miami sullo sfondo. Sarà caratterizzato da un design eclettico, sviluppato dallo studio Arquitectonica di Miami, che trae ispirazione dalla storia di Miami Beach ed e farà sentire i passeggeri in modalità vacanza non appena entreranno. Quando il progetto sarà approvato dalle autorità locali, dovrebbe essere completato entro novembre 2021, in tempo per l’inizio della stagione delle crociere invernali. Fino ad allora Scarlet Lady, la prima nave da crociera della linea, sarà basata presso il Terminal F. di PortMiami. Quanto invece agli itinerari di Scarlet Lady, per tutto il 2021 effettuerà delle crociere con destinazione i più bei Caraibi da Miami (Usa) isola di Cuba incluso.

Anche la neonata Virgin Voyages imita il trend delle maggiori compagnie di settore, che stanno sviluppando dei nuovi esclusivi terminal presso PortMiami. Recentemente Royal Caribbean ha celebrato la grande apertura del Terminal A all’inizio di novembre, anche Norwegian Cruise Line e MSC Crociere apriranno nuovi terminal nell’autunno 2019 e nell’autunno del 2022, rispettivamente.