Nuovo mese, nuova carrellata di foto circa l’andamento dei lavori di costruzione di Spectrum of the Seas.

Questa volta l’attenzione fotografica si è spostata sulla poppa, in particolare sul sistema propulsivo, dove grandi Azipod sono stati istallati sotto la poppa. Per chi non conoscesse gli Azipod, in modo molto semplice e sintetico, trattasi di un sistema di propulsione che include un motore elettrico contenuto in una struttura sommersa al di fuori dello scafo della nave, oltre a fungere da propulsione fungono anche da timone.

Come tutti ricordano, questa prima nave di classe Quantum Ultra è in costruzione presso il cantiere Meyer Werft a Papenburg, in Germania. Per la realizzazione di Spectrum of the Seas  sarà necessario assemblare qualcosa come oltre 70 blocchi che consentiranno alla nave di raggiungere una stazza lorda di circa 168.000 tonnellate.

Quando sarà ultimata nel 2019, Spectrum of the Seas rappresenterà un evoluzione dell’innovativa ed altamente tecnologica classe Quantum, al punto da essere definita una nave di classe Quantum Ultra. La nave riceverà delle specifiche caratteristiche per piacere all’esigente mercato asiatico che la vedrà protagonista al suo debutto.

Tra le novità, presente in tutte le cabine interne un innovativo “balcone virtuale”, ampi schermi LED di 80 pollici trasmettono in tempo reale tutto quello che accade fuori bordo. Per la prima volta su questa classe di navi, sarà disponibile la Ultimate Family Suite, una super cabina di 260 mq su due livelli, che può ospitare fino a 11 persone. La suite ha tre camere da letto, di cui una matrimoniale con un bagno panoramico lato nave per offrire una vista impareggiabile sull’oceano, e due camere aggiuntive per i nonni o altri membri della famiglia. I bambini hanno il loro spazio al piano superiore, con un divertente scivolo per raggiungere la zona giorno al piano inferiore. Tutti i membri della famiglia possono trascorrere del tempo insieme nella sala dedicata, con attrezzature audio surround per una serata di karaoke, film o videogiochi.

Creata specificatamente per il mercato cinese, Spectrum of the Seas offrirà tantissime nuove ed emozionanti esperienze, come Sky Pad, il trampolino bungee in realtà virtuale a poppa nave: imbracature e occhiali in VR trasporteranno gli ospiti in un altro tempo e su un altro pianeta.

Spectrum of the Seas rappresenterà un ulteriore passo avanti nella progettazione di navi da crociera e nell’esperienza offerta a bordo con ampie opportunità di vivere una vacanza indimenticabile.