Spettacolare quanto singolare collisione, senza feriti per fortuna, tra il traghetto della compagnia COTUNAV Ulysse ed un mercantile alla fonda nei pressi di Capo Corso.

Alle prime luci dell’alba di qualche giorno fa, il traghetto Ulysse ha letteralmente centrato il fianco destro della portacontainer CSL VIRGINIA, una nave lunga 294 metri alla fonda in attesa di ordini non lontano dal Capo Corso.Le due navi sono incastrate, in questi giorni alcuni rimorchiatori proveranno a sganciarle per poi rimorchiarle nei porti più vicini di Genova o Bastia (Francia). Agli inquirenti francesi il compito di accertare le responsabilità, a noi italiani il compito di vigilare e prestare assistenza per evitare che pericolose fuoriuscite di carburante possano inquinare le acque circostanti. Mezzi italiani continuano ad operare a largo della Corsica, per attività di monitoraggio, contenimento ed eventuale bonifica dell’inquinamento.

PHOTO ALEXANDRE GROYER MARINE NATIONALE

Tuttavia, con tutta la tecnologia disponibile, radar, ufficiali di guardia, le buone condizioni meteo, la prima cosa che si pensa osservando le immagini è quella di un ipotetico guasto o una dormita generale come cause più probabili di questa collisione assurda!