L’innovativa AIDAnova, prima nave da crociera alimentata con LNG di AIDA Cruises attesa in servizio il prossimo 15 novembre 2018, si prepara ad affrontare una delle ultime fasi che precedono la consegna ufficiale. Il trasferimento che porterà AIDAnova sul fiume Ems per raggiungere Eemshaven è in programma il giorno 8 ottobre per concludersi dopo 24 ore.

AIDAnova è stata costruita nel cantiere navale Meyer di Papenburg in Germania è lunga di 337 metri, larga  42 metri per una stazza lorda di circa 180.000 tonnellate. Disponibili a bordo qualcosa come circa 2500 cabine di svariata tipologia, la sua stagione inaugurale sarà presso le miti isole canarie. Per il settore cibo ed intrattenimento, a bordo ci saranno 17 ristoranti in tutto, tra cui le opzioni tradizionali self-service tedesche, ristoranti à-la-carte e ben cinque opzioni di specialità. Al ponte 16 sarà presente uno scivolo, un parco acquatico, un mini golf e una parete per arrampicate. Il ponte della piscina avrà un tetto in vetro semovente, questo elemento conferirà alle nuove unità un ampio margine di utilizzo, anche in luoghi invernali dalle temperature esterne fredde. Gli ospiti di AIDAnova potranno inoltre usufruire di una nuova spa e area wellness di Body & Soul, si svilupperà su due ponti e dispone di cinque diverse saune con vista sull’oceano, una terrazza con tre vasche idromassaggio, una caminetto, un tepidarium, due suite wellness benessere oltre a camere private che offrono più di 80 trattamenti per il benessere e cura del corpo. Con il debutto di AIDAnova il concetto “Green Cruising” inizierà, la compagnia tedesca è la prima in grado di gestire una nuova generazione di nave alimentata da LNG, 100% ecologico.

Gesto carino da parte della compagnia, saranno offerti vari stuzzichini oltre a caffè e tè a tutte le persone che accorreranno nei pressi del cantiere navale Meyer. 🙂