Presso lo storico caffè Gambrinus di Napoli, luogo che trasuda di storia e golosità varie è stata presentata la III Edizione della Napoli Shipping Week.

Il via è fissato per lunedì 24 settembre, un intera settimana internazionale dedicata alla cultura e all’economia del mare con numerosi eventi aperti a tutti. Come sempre saranno numerose le autorità del settore presenti, oltre 300 i relatori coinvolti nei 40 eventi a calendario per gli operatori del settore e non. Istituzioni ospiti di questa edizione saranno la Marina Militare e il Corpo delle Capitanerie di Porto  Guarda Costiera.

Efficienza energetica, governance dei porti, tecnologie disruptive, nuovi mercati e sicurezza sono alcuni dei temi che saranno affrontati durante la settimana che offrirà eventi speciali e iniziative culturali aperti alla cittadinanza e alle scuole in particolare. Sono infatti 18 gli Istituti Scolastici coinvolti per sensibilizzare i giovani sull’importanza del mare nell’economia di Napoli.

In occasione della NSW, arriveranno in città Nave Luigi Rizzo, la sesta Unità FREMM della Marina Militare, una delle più moderne unità navali, e la Nave Scuola “Amerigo Vespucci”, entrambe visitabili dalla popolazione e dagli studenti. Novità di questa edizione saranno le visite tecniche per le scuole al Maritime Rescue Sub Center della Capitaneria di Porto di Napoli, dove vengono affrontate le emergenze e i soccorsi in mare, e ai mezzi navali.

Sarà possibile visitare le unità navali nei seguenti giorni ed orari

NAVE RIZZO: Domenica 23 settembre dalle  14:30  alle  19:00 .

NAVE VESPUCCI: Venerdì 28 settembre  dalle 16:00  alle  19:00; Sabato 29 settembre dalle  09:00  alle  12:30   e dalle  14:00  alle  19:00