Con molto piacere apprendiamo che le compagnie Cunard e P&O Cruises ripristineranno i matrimoni gay a bordo delle loro navi da crociera.

Questa lieta notizia è diretta conseguenza dell’inversione di una legge emessa dalla Corte Suprema delle Bermuda che negava alle coppie dello stesso sesso di sposarsi. Entrambi le navi delle compagnie Cunard e P&O Cruises, appartenenti al gruppo Carnival Corporation, sono registrate alle Bermude.

Purtroppo da circa un anno non era più possibile per le coppie dello stesso sesso sposarsi a bordo di queste navi da crociera, un sogno infranto da una legge che per la gioia di tutte le coppie in questi giorni viene rivista. Tuttavia resta ancora una finestra di sei settimane in cui il Governo delle Bermuda potrebbe fare un appello e negare nuovamente questa possibilità. Entrambe le compagnie sono entusiaste all’idea che sia nuovamente possibile contrarre matrimonio tra persone dello stesso sesso, ed hanno sostenuto appieno l’associazione OUTBERMUDA per la sua difficile sfida. Inoltre esse si impegnano a stretto contatto con le autorità delle Bermude per comprendere quando saranno in grado di riprendere a sposare coppie dello stesso sesso a bordo delle proprie navi da crociera.

Il gruppo Carnival Corporation, come azienda impegnata per l’uguaglianza, l’inclusione e la diversità, ritiene che tutti meritino pari dignità e rispetto,  sono orgogliosi di aver fornito il loro sostegno agli sforzi di OUTBERMUDA per promuovere l’uguaglianza matrimoniale.

Anche noi di pazzoperilmare sosteniamo OUTBERMUDA, contrarre matrimonio in nave deve essere qualcosa di straordinario ed unico, auspichiamo che sia nuovamente possibile  per tutti a prescindere dal sesso del partner a bordo delle navi Cunard e P&O Cruises e non solo. W l’amore in tutti i suoi colori.