Tempo di lavori per la nave da crociera Boudicca di Fred  Olsen Cruise Lines, a distanza di 45 anni dal suo varo, avvenuto presso i cantieri Wärtsilä di Helsinki (Finlandia) sono ancora in tanti a desiderare una crociera a bordo della nave. Appuntamento con la fiamma ossidrica rimandato per ora…

I lavori di refit verranno eseguiti presso il cantiere navale Blohm + Voss di Amburgo, in Germania in questi giorni. Una volta terminati i lavori, la nave riprenderà il suo programma di crociere, nel Regno Unito il prossimo 29 marzo dal porto di Dover.

Ai cantieri Blohm + Voss il compito di svolgere lavori di ristrutturazione generale come il rinnovamento degli interni ed esterni oltre alla rigenerazione totale delle 462 cabine di bordo. In tutte le cabine saranno introdotti nuovi arredi, illuminazioni, dei mini-bar, casseforti e smart TV interattive. Numerosi saloni pubblici saranno oggetto di miglioramenti, il Morning Light Pub, una caratteristica di tutte le navi Fred Olsen, sarà collocato altrove.

Ha commentato Mike Rodwell, Managing Director di Fred. Olsen Cruise Lines: “Siamo molto orgogliosi delle nostre navi da crociera più piccole e classiche, riconosciamo l’importanza di investire in aggiornamenti e miglioramenti per garantire agli ospiti di godersi appieno le loro vacanze. Gli aggiornamenti e i miglioramenti apportati a Black Watch, Braemar e Balmoral sono stati tutti molto apprezzati sia dagli ospiti nuovi che da clienti affezionati, continuiamo a concentrarci sullo sviluppo e sul miglioramento dell’esperienza di bordo. Il significativo investimento che stiamo facendo alle cabine e alle aree pubbliche in tutta la nostra flotta garantirà che continuiamo a fornire strutture che soddisfano e superano le aspettative degli ospiti.” A partire dalla primavera 2018, gli ospiti di Fred Olsen potranno navigare a bordo di una flotta oceanica completamente rinnovata. Black Watch ha beneficiato di un ampio lavoro di miglioramento alla fine del 2016 e da allora ha raggiunto un fatturato record, Braemar e Balmoral sono state rinnovate prima della fine del 2017.