Dalle parole ai fatti. Ordinati 4 nuovi traghetti congiuntamente da GNV (Msc Group) e Onorato Armatori al cantiere cinese di Guangzhou Shipyard International GSI.

Presenti per la firma del contratto, Dong Qiang chairman di CSSC, Pierfrancesco Vago (Msc Group), Achille Onorato (Onorato Armatori) e Matteo Catani (Gnv), prevista anche un un’opzione per quattro ulteriori unità gemelle.

I futuri lussuosi traghetti saranno lunghi 229.50 metri, larghi 32 metri, disporranno di 534 cabine e potranno trasportare 2500 passeggeri alla velocità massima di 23.5 nodi, avranno un garage da 3.765 metri lineari, infine tutte le unità saranno predisposte per essere alimentate con LNG.

Consegna prevista per la prima unità nel 2020, GNV riceverà il primo e il terzo traghetto, Onorato Armatori il secondo ed il quarto.

Ha commentato Pierfrancesco Vago (Msc Group):Per MSC Group, l’ordine di questi traghetti di lusso altamente innovativi segna un’altra pietra miliare nel nostro impegno nei confronti della Cina. Un Paese in cui abbiamo aperto il primo dei nostri attuali 24 uffici nel 1998. Un Paese nel quale nel corso degli anni abbiamo realizzato 70 delle nostre portacontainer e realizzato 3 milioni di container, per un investimento di oltre 10 miliardi di dollari. Un Paese, per finire, che sarà homeport a partire da maggio di una delle nostre più grandi e moderne navi da crociera, Msc Splendida. Siamo particolarmente felici del fatto che la navalmeccanica cinese abbia affrontato un significativo cambio di passo, per cui i tempi oggi sono maturi per un’alleanza tra Msc e l’industria cinese anche nel settore passeggeri. Un’alleanza che inizia con la costruzione di queste magnifiche navi.

Achille Onorato, Onorato Armatori ha aggiunto: “Con questa firma abbiamo fatto un altro importante passo verso la creazione di una classe di navi RO-PAX. Queste due nuove navi non solo saranno le più grandi ro-pax mai costruite, ma avranno anche un livello di comfort e tecnologia difficili da imitare. Diventeranno sicuramente un punto di riferimento per l’intero settore. L’innovazione è sempre stata uno degli obiettivi principali della nostra famiglia.”