P&O Cruises e Cunard, due marchi dell’universo Carnival Corporation, hanno dichiarato l’intenzione di rimuovere le materie plastiche monouso dalle operazioni alberghiere sulle loro navi entro la fine del 2022 come parte del loro piano generale di conformità ambientale.

Sebbene entrambe le compagnie adottino rigorose procedure per il riciclaggio dei rifiuti a bordo, è molto importante raggiungere la fonte della catena di approvvigionamento per modificare gli imballaggi oltre a rimuovere i prodotti in plastica monouso dalle attività alberghiere. In questi giorni i responsabili delle compagnie stanno discutendo con i fornitori per cercare di rimuovere i prodotti monouso in plastica, come cannucce, bottiglie d’acqua e imballaggi alimentari vari, laddove possibile, con l’obiettivo di rivedere in modo più ampio la strategia di approvvigionamento dei prodotti.

L’oceano è una parte fondamentale della attività croceristica, la sua conservazione, tutela nonché quella delle coste circostanti sono fondamentali per il futuro e per quello delle generazioni future. Le compagnie P&O Cruises e Cunard e tutti i loro ospiti si impegnano a rispettare e proteggere il mare oltre ad adoperare tutti quegli strumenti per tutelare in modo più ampio il rispetto dell’ambiente circostante.

Carnival Corporation lo scorso mese di gennaio ha ordinato al cantiere Meyer una nuova nave, anch’essa alimentata con LNG per il marchio dedicato al mercato inglese P&O Cruises. Come le precedenti già ordinate, questa futura eco nave da crociera, la cui consegna è prevista per il 2022 avrà una stazza lorda di circa 180.000 tonnellate e potrà accogliere circa 5200 ospiti, caratteristiche comuni alle navi già in ordine presso lo stesso cantiere. Questa è la seconda nuova costruzione destinata al brand P&O Cruises, dopo la prima già in ordine per il 2020. Queste prossime nuove unità, ancora senza nome ad oggi,  avranno un’ innovativa gestione ed utilizzo degli spazi pubblici, dove grandi ambienti polifunzionali sostituiranno i più classici numerosi locali, consentendo in questo modo agli ospiti di giovare di una nuova esperienza di crociera.