Carnival Corporation ha ordinato al cantiere Meyer una nuova nave, anch’essa alimentata con LNG per il marchio dedicato al mercato inglese P&O Cruises.

Come le precedenti già ordinate, questa futura eco nave da crociera, la cui consegna è prevista per il 2022 avrà una stazza lorda di circa 180.000 tonnellate e potrà accogliere circa 5200 ospiti, caratteristiche comuni alle navi già in ordine presso lo stesso cantiere.

Per la compagnia P&O Cruises, lo stesso cantiere Meyer, già in passato (quando non era ancora nell’orbita Carnival) aveva fatto costruire due navi a Papenburg, nel 1995 (Oriana) e nel 2000 (Aurora).

Con questa nuova commessa, sono ben 8 le navi totali commissionate al cantiere Meyer da Carnival, quattro unità saranno realizzate in Germania altre quattro nel cantiere finnico di Turku. Questa è la seconda nuova costruzione destinata al brand P&O Cruises, dopo la prima già in ordine ed attesa per il 2020. Le altre eco unità sono distribuite a coppie per i marchi Aida(consegne 2018 e 2021), Costa Crociere (consegne 2019 e 2021) e Carnival Cruise Line (consegne 2020 e 2022).

Queste prossime nuove unità P&O, ancora senza nome ad oggi,  avranno un’ innovativa gestione ed utilizzo degli spazi pubblici, dove grandi ambienti polifunzionali sostituiranno i più classici numerosi locali, consentendo in questo modo agli ospiti di giovare di una nuova esperienza di crociera.

Ha commentato Paul Ludlow, vice presidente di P&O:” Siamo ambiziosi per P&O Cruises, puntiamo ad essere la prima scelta di vacanza per i britannici. Per ottenere questo risultato dobbiamo aumentare la nostra flotta. La costruzione della nostra prima nave di nuova generazione inizierà la prossima primavera e quando entrerà in servizio offrirà ai nostri ospiti britannici la vacanza di una vita.”