La compagnia Traghetti delle isole, ha in programma di noleggiare il traghetto Galaxy di European Seaways per sostituire temporaneamente la sua unità Lampedusa. 20

Traghetti delle isole attiva in Sicilia, svolge il servizio di trasporto di passeggeri, merci, merci pericolose per conto della Regione Sicilia dopo aver vinto la gara indetta, sulle tratte Trapani-Isola di Pantelleria e Porto Empedocle-Isole Pelagie. Attualmente nella sua flotta sono presenti due traghetti di piccole dimensioni, il noto Lampedusa e Cossyra.

Nel memoria degli appassionati il traghetto Lampedusa è conosciuto anche come ex Espresso Cagliari, realizzato nel 1973 presso il Cantiere navale Luigi Orlando di Livorno, per anni in servizio nel Mar Adriatico con i colori di Adriatica di Navigazione sulla linea Venezia -Il Pireo-Alessandria d’Egitto con il nome di Espresso Egitto.

Il Galaxy, traghetto noleggiato dalla compagnia Traghetti delle isole,  è una vecchia conoscenza delle banchine di Porto Empedocle. Traghetto dal passato turbolento, era giunto in Sicilia nel 2013 pronto per essere noleggiato alla Siremar solo se avesse superato alcune verifiche tecniche e di certificazione. Il mancato superamento delle verifiche tecniche portò al sequestro della nave, dove tra emergenze d’equipaggio senza stipendio ed allagamenti in sala macchine, infine il Tribunale di Agrigento dispose la vendita. La compagnia European Seaways si aggiudicò la nave per un importo vicino ad 1 milione e trecento mila euro e la rimorchiò in Grecia per effettuare lavori necessari alla sua messa in servizio.

Oggi il rinnovato traghetto Galaxy, lungo 127 metri, largo 20 metri con una stazza lorda di circa 10.000 tonnellate è in grado di trasportare circa 900 passeggeri, 280 veicoli, 30 camion, dispone anche di 120 cabine è pronto per il suo ritorno in Sicilia, si spera senza intoppi.