Benvenuti assieme a noi di pazzoperilmare a bordo di Seabourn Encore, ultima nave della flotta, entrata in servizio lo scorso dicembre 2016.

Oggi abbiamo il piacere di scoprire nuovamente questa piccola lussuosa nave, attraverso una breve ma interessante visita grazie al tour operator Gioco Viaggi. Prima di accedere in nave i soliti controlli minuziosi di routine, poi una volta a bordo sembriamo dei sorvegliati speciali più che visitatori, non possiamo muoverci senza l’ausilio del nostra guida di bordo- secondino, l’elevato rango della nave impone regole rigide per i visitatori che dobbiamo rispettare.

Il primo impatto è molto positivo, l’ingresso a bordo di Seabourne Encore avviene al ponte 5, davanti a noi una luminosa ed elegante scala a chiocciola emblema delle costruzioni Seabourne. La nostra guida appena radunato il gruppo, attraverso il ponte 5 ci conduce presso l’ampio e panoramico salone di prua detto Observation Bar per offrirci un raffinato aperitivo di benvenuto a base di champagne francese e rustici. Peccato che siano appena le 10.30 per un brindisi e nella fretta di preparare lo staff di bordo dimentichi dei semplici sottobicchieri e tovaglioli per ripulirsi.

Incuranti delle mani unte e con qualche macchia di condensa ad abbellirci proseguiamo la nostra scoperta a bordo di questa sontuosa nave, dove ammiriamo di soppiatto le grandi suites, tutte dotate di balcone privato e dall’ampia quadratura. Anche se a bordo delle navi Seabourn è previsto un trattamento all-inclusive, la zona Reatret posta a centro nave del ponte 12, richiede il pagamento di un extra per giovare di una sessione di relax in piacevoli “cabanas” dotate di comodi divani, TV, lettini, bar privato ed una grande jacuzzi centrale il tutto con personale a completa disposizione.

Il nostro giro prosegue presso la Seabourn Square situata nella zona di poppa, è il centro ideale della nave, un ambiente dove poter fare tanto, come gustare un ottimo caffè e snack vari, leggere un libro, prenotare un’altra crociera o fare un poco di shopping negli adiacenti negozi la piazza.

A bordo non manca nulla, anche una grande SPA (rispetto alle dimensioni della nave) che si sviluppa su 2 ponti nella zona poppiera, molto elegante negli arredi. Molto originale anche il Grand Salon, sempre a poppa ponte 6, dove durante la crociera si potrà assistere ad uno spettacolo di cabaret o show, infine un ponte sotto ecco il grazioso salone detto The Club, dove si trova un bar ed un piccolo casinò che affacciano sulla poppa dove trova collocazione un intrigante zona relax dotata di una piscina e due grandi jacuzzi per il relax.

Tuttavia gli ambienti più belli, realizzati dal nuovo architetto Adam D.Tihany sono il buffet The Colonnade, dove una vasta scelta di pregiati cibi sono preparati per essere gustati all’interno quanto all’esterno ed il ristorante principale dove l’eleganza regna sovrana. Purtroppo non abbiamo pranzato a bordo, per una rigida policy aziendale ai visitatori non è consentito pranzare assieme ai ricchi crocieristi . 

Ovviamente per il ristorante è previsto il turno libero, disponibili tanti tavoli per coppie. Occorre una prenotazione per una cena presso il ristorante di specialità (steakhouse)  Grill by Thomas Keller dove fanno bella mostra in una moderna cantina vini pregiati.

Se siete alla ricerca di un ambiente esclusivo, luoghi particolari da visitare, un ampia scelta gastronomica, un servizio di altissimo livello le navi della Seabourn sono la giusta scelta. Incluso nel prezzo della crociera ci sono le quote di servizio, tutte le bevande e numerosi vini. Sono esclusi alcuni vini o liquori pregiati, i trattamenti SPA, l’ingresso alla Thermal Suite e alla Retreat.

A noi non resta che salutare la Seabourn Encore, uno yatch dotato di tanto comfort ed esclusività con le forme di una moderna e grande nave da crociera. Per chi volesse provare l’esperienza a bordo delle navi Seabourn, al sito http://www.giocoviaggi.com/seabourn  non mancano interessanti offerte per scoprire da vicino questi piccoli grandi yatch in giro per i mari del mondo.