Il paradosso della ex Carnival JUBILEE, nave da crociera di appena 30 anni, che lo scorso giugno ha effettuato il suo ultimo viaggio verso la nota spiaggia indiana per essere demolita.

Realizzata nel 1986 da Kockums Varv a Malmö, in Svezia, come Jubilee, ha lavorato con i colori Carnival fino al 2004, anno in cui è stata trasferita alla compagnia P&O Cruises Australia e ribattezzata con il nome di Pacific Sun. In Australia ha vissuto una seconda giovinezza, ha ricevuto un restyling multimilionario ed a differenza delle altre sorelle (Grand Celebration e Grand Holiday) sono state rimosse dal fumaiolo le tipiche pinne Carnival.

Nel 2012 lascia la flotta P&O dopo aver realizzato qualcosa come 330 crociere per circa 2800 giorni di crociera ed aver accolto a bordo circa 590.000 passeggeri. La proprietà della nave passa ad una società cinese, assume il nome di Henna ed effettua il suo primo viaggio nel 2013 nelle acque del Vietnam per poi essere trasferita nel corso dell’anno a Tianjin (Cina). Al momento del suo arrivo in Cina, con le sue quasi 47.000 tonnellate di stazza lorda è stata tra le prime grandi navi ad affacciarsi sul mercato cinese, forte di ben 740 cabine, tra cui 9 suite con balcone, 432 con finestra e 298 cabine interne, per una capacità massima di quasi 1900 passeggeri.

Nel 2015 una crisi economica investe la società proprietaria, la nave Henna viene posta in disarmo in attesa di acquirenti che non arriveranno mai. La cifra richiesta dalla società cinese era di circa 35 milioni di dollari, una cifra un tantino fuori mercato per una nave da crociera prossima ai 30 anni di attività.

Non essendosi fatto avanti nessun acquirente, la nave è stata venduta a demolitori indiani nel 2016, il suo acciaio è stato recuperato e fuso nuovamente per dare vita a svariati oggetti. Considerando che nei mari del mondo sono ancora in giro tante navi da crociera con tanti anni alle spalle, è un vero peccato che nessuna compagnia si sia fatta avanti per rilevare l’unità abbastanza recente, se paragonata a navi quali Astoria, Albatros, Marco Polo e Royal Iris.