A seguito di una lunga riflessione, la maggioranza dei Soci storici del Gruppo Corsica Sardinia Ferries ha deciso di cedere la quota azionaria di maggioranza per il controllo della Compagnia. In questo contesto, Pierre Mattei, Presidente del Comitato Esecutivo della Lota Maritime SA dal 1999, e i Top Manager della Compagnia, hanno proposto, e i Soci storici hanno accettato, un’offerta di acquisto per una quota azionaria di maggioranza. L’offerta di acquisto è stata costruita con il fermo intento di mantenere il livello occupazionale in Corsica Sardinia Ferries, di sviluppare il traffico verso la Corsica, la Sardegna e l’Elba e di preservare la radice profondamente corsa della Compagnia.

I nuovi Soci, Pierre Mattei e il Top Management hanno la ferma volontà di continuare il lavoro del Presidente Pascal Lota, recentemente scomparso e della Sua Famiglia, al fine di garantire l’indipendenza e la grandezza della Compagnia, continuando a portare avanti i principi che hanno reso forte la Corsica Sardinia Ferries e sono pienamente mobilitati e personalmente coinvolti al fine di assicurare una totale continuità di gestione, con l’obiettivo di sostenerne il percorso di crescita in maniera duratura e responsabile e di rimanere un punto di riferimento per i Clienti.

Afferma Pierre Mattei, Presidente del Comitato Esecutivo della Lota Maritime-Corsica Ferries SAS: “In poco meno di 50 anni, Corsica Sardinia Ferries è salita ai primi posti tra gli operatori del trasporto marittimo verso la Corsica, la Sardegna e l’Elba. Oggi misuriamo la nostra responsabilità anche di Soci ed è importante per noi che la Compagnia mantenga una posizione di primo piano nel panorama economico della Corsica e dell’Europa, al fine di garantirne la continuità e il futuro dei suoi Dipendenti. Con i miei Soci, stiamo continuando il lavoro iniziato da Pascal Lota nel 1968, per una Corsica Sardinia Ferries sempre innovativa e di successo.”