Dopo la joint venture tra Moby e St. Peter Line, la Compagnia di navigazione russa specializzata in crociere per promuovere il turismo sul territorio, ecco le prime crociere del 2017.

Il Gruppo Onorato Armatori, tra i leader del trasporto marittimo passeggeri e merci in Italia, con l’inizio delle crociere il prossimo 2 aprile, diventa ambasciatore del “Made in Italy” sul mercato Baltico. Un rinnovato traghetto, Princess Anastasia partirà ogni settimana dal porto di San Pietroburgo (Russia) per navigare nel Mar Baltico, con scali a Helsinki (Finlandia), Stoccolma (Svezia) e Tallinn (Estonia). Un business, quello delle crociere, ricco ed in continua crescita.

Il grande traghetto Princess Anastasia, costruito in Finlandia nel 1986, lungo 176 metri, largo 28 metri è in grado di accogliere fino a 2.500 passeggeri, in  834 confortevoli cabine di varia tipologia ed un garage con 580 posti auto disponibili. Dopo mesi di lavori presso i cantieri estoni di Tallin ed il cambio di bandiera, la rinnovata, fuori quanto dentro Princess Anastasia si prepara ad accogliere i primi croceristi desiderosi di scoprire i grandi duty free con i più importanti brand nazionali di moda e cibo e la buona cucina italiana. La nave su cui ora sventola la bandiera italiana è stata registrata presso il compartimento marittimo di Napoli.

I decori delle fiancate, sono stati curati da Armando Testa in collaborazione con Riccardo Guasco, illustratore e pittore di fama internazionale. Esternamente sarà facilmente riconoscibile, infatti sul lato di destra compare la scritta della compagnia russa St.Peter Line con disegnati alcuni luoghi emblematici del paese. Invece sul lato di sinistra svetta la grande scritta MOBY con dei colorati disegni che raffigurano luoghi simbolo del bel paese.  Unico soggetto comune di unione, una grande sirena presente sulla parte poppiera di entrambi i lati.

Gli ospiti durante il viaggio potranno inoltre godere dei tanti servizi messi a disposizione: chi vorrà potrà mantenersi in forma grazie alla palestra, passando poi per la spa e il salone di bellezza. E non è finita qua, perché gli svaghi continuano con il cinema, l’area bambini e gli spettacoli del St. Petersburg Music Hall Ballet Theatre. E ancora tre ristoranti, una sala conferenze, il casinò per una serata diversa dal solito, il night club, pub e sei bar per bere un buon cocktail in compagnia.

Un altro punto forte sarà il settore della ristorazione: gli chef prepareranno i piatti secondo la più antica tradizione italica, unica al mondo, fatta di pasta, olio, aceto, sughi, formaggi, affettati e tanto altro, tutto rigorosamente nostrano. Inoltre, a disposizione dei passeggeri anche vini e liquori tipici della penisola. Il compito di studiare i menu di bordo è stato affidato a Oreste Romagnolo, chef e patron di Orestorante sull’isola di Ponza, tra i primi 10 migliori ristoranti di pesce in Italia. Una cucina moderna, ma dove allo stesso tempo si abbracceranno le migliori tradizioni italiane.

I passeggeri della Princess Anastasia potranno dunque godersi un viaggio dal tocco Made in Italy, all’insegna del comfort e del divertimento. Il tutto a partire dal prossimo 2 aprile, ogni domenica è prevista una crociera che da San Pietroburgo porterà a Helsinki, Tallinn e Stoccolma. In alternativa, sarà possibile godersi un rilassante weekend a partire da venerdì sulla rotta San Pietroburgo-Helsinki-San Pietroburgo.

Ampia scelta per tutti i gusti e tutte le necessità, per un viaggio all’insegna del fascino e con tanti servizi di qualità offerti a bordo.