Successo di partecipanti per il capodanno 2017 a bordo delle navi gialle di Corsica Sardinia Ferries, passano gli anni e sono sempre più le persone che scelgono di festeggiare a bordo. Perché scegliere le navi gialle per capodanno? Semplice: ottima cucina, ottima accoglienza e 3 interessanti itinerari per scoprire nuovi luoghi che tanto piacciono, divertirsi allegramente consentendo a chi non dispone di tanti giorni di ferie di brindare al nuovo anno a bordo di raffinati traghetti, trasformati in interessanti navi da crociera per qualche giorno.

L’accoglienza a bordo vi lascerà stupiti, i simpatici uomini in giallo si prenderanno cura di voi fin da subito, conducendovi in cabina e spiegandovi il funzionamento di tutti i dispositivi presenti. Intime ed accoglienti le varie tipologie di cabine presenti, ove non manca nulla per riposare bene, inclusa una ricca dotazione di accessori per la cura della persona (pettine, spazzolino per i denti, pantofole, saponi, kit per cucire) ed asciugamani a pioggia. Una dotazione così ricca talvolta è disponibile solo su navi da crociera premium.

Quest’anno sono stati oltre 1100 i passeggeri che hanno scelto di dire addio al 2016 e di accogliere il 2017 a bordo delle navi gialle. Tre gli itinerari proposti dalla compagnia Corsica Sardinia Ferries, 3 mini crociere con soste nella colorata Napoli, nella romantica Nizza Marittima (Francia) e la stupenda Bastia (Francia). A bordo nelle navi gialle si è respirata una aria di festa indimenticabile, con luci, simpatiche e colorate decorazioni ed una piacevole animazione mai invadente.
L’appuntamento preferito dagli ospiti, una vera e propria tradizione irrinunciabile a bordo delle navi gialle è stato il momento della cena di Capodanno, anche quest’anno gli chef di bordo si sono superati preparando degli esclusivi, ottimi e gustosi piatti che hanno deliziato tutti i palati, anche quelli più esigenti. Senza dimenticare anche la strepitosa offerta gastronomica offerta negli altri giorni di crociera.

Di primo piano anche la scelta dei vini, inclusi nel prezzo della mini crociera che hanno accompagnato le portate. A differenza di altre compagnie di navigazione che lasciano a ditte esterne i servizi catering di bordo, sulle navi gialle di Corsica Sardinia Ferries ogni nave dispone di un suo chef, con una propria cucina cui provvede a rifornire con le materie prime di stagione necessarie.

I menù sono stagionali ed ogni chef di bordo segue le rigide indicazioni di chef stellati che nel corso dell’anno svolgono dimostrazioni ed approfondimenti per tutti gli chef di bordo.Il 2017 sarà per Corsica Sardinia Ferries un anno ricco di novità, a partire dall’arrivo di un nuovo moderno traghetto, che porterà la flotta a 13 unità. La nuova unità attesa in flotta si chiamerà Pascal Lota, dedicata al patron e fondatore della compagnia delle navi gialle recentemente scomparso.

L’ampia offerta di rotte e servizi offerti dalla compagnia sarà impreziosita ulteriormente da interessanti novità rispetto alla stagione precedente, forte anche dell’ingresso di questa ulteriore moderna nave.

Ipotizziamo che l’unità Pascal Lota incrementi le rotte con destinazione Corsica, grazie alla sua velocità massima di 28 nodi, è possibile supporre degli ipotetici tempi di traversata ridotti, rispetto agli attuali per raggiungere da Nizza Marittima la città Ajaccio in 5 ore e 30 minuti per corse diurne e la città di Bastia in sole 5 ore .

Ultima nave della classe di traghetti che gli appassionati hanno simpaticamente battezzato “cubi”, realizzati per la compagnia Moby. Rivisitata e con qualche caratteristica unica, come il fumaiolo disposto all’inverso è stata realizzata nel 2008 presso Fincantieri, stabilimento di Ancona. Al suo interno possono essere accolti 2080 passeggeri, 700 auto, dispone inoltre di 187 comode cabine.