Dall’Australia alla conquista dei mari. Taglio della prima lamiera per la prima unità oceanica della compagnia di crociere fluviali australiana SCENIC.La commessa è stata presa in carico dal cantiere croato Scoglio Ulivi (Uljanik) di Pola, prevede la costruzione di una piccola nave da crociera del tipo luxury yatch, da 228 passeggeri e una stazza lorda di 16.500 tonnellate circa. Una vera è propria novità per la storia del cantiere. Il viaggio inaugurale è fissato per l’estate del 2018, nel contratto è prevista l’opzione per realizzare una “sitership” la cui consegna dovrebbe essere in programma per il 2019. Tra le dotazioni tecnologiche spiccano tutti quei sistemi in grado di consentire una navigazione confortevole anche in luoghi particolati come l’Artide ed Antartide.

Si chiamerà Scenic Eclipse e tra le sue dotazioni figurano ben due elicotteri bimotore ed un piccolo sottomarino da 7 posti, il tutto per far vivere delle esperienze uniche ai propri ospiti. Non mancheranno dei gommoni  Zodiacs e dei kayak nonché tutte quelle attrezzature per offrire immersioni subacquee e snorkeling.

L’offerta dei servizi di bordo sarà molto esclusiva e completa, infatti gli ospiti potranno liberamente optare tra i vari ristoranti di specialità,  una selezione di bevande, mance incluse nella quota, connessione internet tramite wi-fi ed anche alcune escursioni a terra. Le uniche voci extra riguardano la possibilità di utilizzare elicottero e sottomarino, per delle esperienze davvero uniche.

Le cabine saranno lussuose e dotate di ogni comfort. Si potrà scegliere tra suite dai 32 ai 250 metri quadrati, tutte con maggiordomo personale disponibile H24, per un servizio esclusivo. A bordo saranno disponibili ben 6 punti di ristoro, tra cui un ristorante di cucina francese contemporanea, un ristorante asiatico, uno italiano, una steakhouse, diversi bar e lounge ed un mini teatro da 240 posti. Paradisiaco, così viene annunciato il piccolo, ma ricco centro benessere con piscine interne ed esterne, vasche idromassaggio, una palestra, sale yoga e pilates il tutto correlato da un ampia proposta di trattamenti e massaggi.

Ha detto Glen Moroney, presidente della compagnia Scenic: “E ‘una giornata estremamente eccitante per noi. Circa sei anni fa, era solo un sogno. Quattro anni fa abbiamo iniziato a pianificare seriamente questo nuovo progetto  e 12 mesi fa è giunta la firma del contratto. C’è tanto lavoro da fare per il nostro team ed il cantiere”.

L’unità avrà una linea esterna simile a quella di un mega-yacht e offrirà un servizio di altissimo livello paragonabile a quello delle navi di Ponant, per rotte e servizi oltre che alle dimensioni delle navi. Scenic Eclipse non appena verrà consegnata all’armatore navigherà nelle acque del Mediterraneo e nel Nord Europa, sono previste crociera anche in Nord America e nell’area dei Caraibi. Con la consegna di quest’ultima unità, la flotta della compagnia salirà a più di venti navi.