Dopo il “float out” di MSC Seaside nello stabilimento di Monfalcone, ritorniamo a parlare della MSC e nel dettaglio, il suo futuro.

Msc Crociere investirà ben 9 miliardi di euro per la costruzione di 11 navi da crociera di prossima generazione che entreranno in servizio tra il 2017 e il 2026.

A renderlo noto è Pierfrancesco Vago, executive chairman della società, spiegando che l’obiettivo “è passare dai 1,8 milioni di passeggeri del 2016 ai cinque milioni di passeggeri previsti per il 2026”.

Dal 2003 al futuro e oltre..

“Siamo partiti nel 2003 con la prima nave e 100.000 passeggeri – ha continuato Vago, interpellato dall’ANSA a margine del varo tecnico della “Msc Seaside” nei cantieri Fincantieri di Monfalcone (Gorizia) – Abbiamo investito 6 miliardi di euro nella costruzione di nove navi e siamo cresciuti dell’800% grazie alla capacità del gruppo non solo di attivare sinergie fra i vari settori di attività, ma soprattutto di disegnare prototipi e creare grande innovazione, come stiamo facendo con la Seaside, la più grande nave da crociera mai costruita in Italia”.

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi questo articolo con gli altri Pazzi per il Mare!

Ti è piaciuto questo post? Allora condivididilo e fai sapere ai tuoi amici di essere un vero Pazzo per il Mare!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi