Marina e Riviera sono le due ammiraglie di Oceania Cruises, marchio upper premium del gruppo Norwegian Cruise Line Holdings. Sono state costruite entrambe dallo stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente e sono state consegnate all’armatore nel 2011 e nel 2012.

marina-oceania-cruise-recensione-9Da allora la loro bellezza ha affascinato migliaia di crocieristi al mondo: finalmente è arrivato il momento anche per gli amanti delle crociere italiani di scoprire il mondo di Oceania. Infatti la compagnia nata dall’intuito di Frank Del Rio ha deciso di puntare anche sul nostro mercato per far scoprire ai nostri connazionali l’esclusività del loro prodotto.

marina-oceania-cruise-recensione-4Siamo stati a bordo di Marina (66.084 tonnellate di stazza lorda) qualche giorno per conoscere meglio lo stile “Oceania” delle vacanze sul mare. Che dire, siamo rimasti decisamente colpiti! E’ una nave di dimensioni medie, lunga circa 240 metri con una vivibilità eccezionale visto che in cabina doppia porta soltanto poco più di 1.200 passeggeri. E poi il rapporto con i membri dell’equipaggio è di 1 a 2, il che fa immaginare quanto il passeggero sia curato e coccolato a bordo.

marina-oceania-cruise-recensione-6Inoltre farà sicuramente piacere ad un ospite italiano incontrare diverso personale che parla la nostra lingua. Ad esempio a bordo di Marina, oltre a membri dell’equipaggio italiani dell’area tecnica (ponte e macchina), c’erano diversi camerieri italiani che seguivano sia il ristorante “Toscana” alla sera che il buffet durante il gioro, senza dimenticare il bar della biblioteca dove gustare in nostro caffè.

marina-oceania-cruise-recensione-2Il focus principale di questo brand è l’aspetto culinario, infatti difficilmente si può mangiare cibo di questo livello su altre navi. Vista l’importanza che ha quest’aspetto ne tratteremo specificamente in un prossimo articolo. Per ora ricordiamo solo che la nave ha a disposizione un ristorante principale oltre a quello a buffet e 4 ristoranti di specialità compresi nel prezzo della crociera.

marina-oceania-cruise-recensione-5Cosa dire della vita di bordo? Scordatevi la confusione delle navi mass market, quindi la quiete che si respira permette di ritemprarsi dalla fatiche della vita di tutti i giorni. Nonostante si tratti di una nave di lusso a bordo non c’è nessun dress code, quindi nessuna serata di gala e tutti sono liberi di vestirsi come meglio si crede. Per quanto riguarda l’animazione, ogni sera vi è uno spettacolo nel teatro (a turno unico) e nel salone panoramico prodiero c’è prima musica dal vivo e poi a tarda serata si passa alla musica da discoteca.

marina-oceania-cruise-recensione-11Anche gli itinerari sono molto curati con soste lunghe nei porti da mattina a sera (mediamente 10-12 ore), con escursioni organizzate di alto livello culturale; inoltre Oceania propone spesso nelle destinazioni top anche l’overnight per godersi i luoghi visitati con l’affascinante atmosfera notturna.

Cos’altro aggiungere? Le cabine sono molto spaziose, quasi tutte con il balcone (circa il 90%) e le sistemazioni di lusso sono di molte categorie differenti e danno accesso dai lounge privati (concierge ed executive) fino alla terrazza privata del centro benessere con lettini ed idromassaggi. La palestra e i servizi base della spa (sauna e bagno turco per esempio) invece sono di libero accesso per tutti i passeggeri.

marina-oceania-cruise-recensione-12E i prezzi? Non dovete spaventarvi, andate sul sito di Oceania e vedrete che ci sono un sacco di offerte per poter viaggiare con le sue navi a prezzi molto competitivi. Inoltre la compagnia offre diverse promozioni che includono ad esempio il pacchetto bevande alcoliche, internet illimitato o il credito a bordo. Quindi c’è solo da scegliere quello che più fa per voi e partire!

A bordo di Marina - la nostra recensione
8.6Overall Score
Vita di bordo8
Cabina10
Spa7
Ristorazione10
Interni nave8
Reader Rating 1 Vote
10.0