Per una compagnia che lascia la tratta internazionale Bonifacio (Corsica)-S.Teresa (Sardegna) un’altra, Moby Lines, è intenzionata a garantire la rotta anche durante l’inverno. Al momento la rotta è in programma fino al 31 dicembre 2016, in modo da non lasciare i due importanti centri isolati. Il vulcanico armatore napoletano, Vincenzo Onorato va oltre e propone la sua personale ricetta per garantire la tratta internazionale tra i due porti isolani tutto l’anno:

  • Noleggio della nave Ichnusa a prezzi di mercato
  • Assunzione dei marittimi della nave Ichnusa, assicurando in questo modo 40 posti di         lavoro che altrimenti rischierebbero di essere persi.
  • Tariffe e frequenze decise di comune accordo con i rappresentanti                                             dell’amministrazione Sarda e Corsa.

Al momento tuttavia non vi sono dichiarazioni da parte dell’altra compagnia (Blu Navy), anche se sarà difficile trovare un accordo tra i due competitor, anche in considerazione dei precedenti confronti sulle tratte da e per l’isola Elba.

Tuttavia nel caso fosse indetta una gara internazionale a livello comunitario, non vi sarebbero garanzie per i 40 lavoratori, al momento senza lavoro. Il rischio della gara internazionale potrebbe riservare delle incognite nel capitolato tecnico, in particolare sul tipo di naviglio da impiegare, età nave, tipo di nave.

vincenzo-onorato

Di sicuro al gruppo Onorato Armatori, le navi da impiegare in questa tratta per tutto l’anno non mancano e dal loro quartier generale si dicono pronti a rispettare le regole e le istituzioni. Per cui se si dovesse ritenere opportuno, negli interessi della comunità, indire una gara nonostante la proposta che la Compagnia sta mettendo sul piatto, vi parteciperà con la convinzione di garantire, come sempre, la massima competitività.