Moby amplia il suo mercato partendo dalle crociere. Una scelta che coglie tutti di stupore, quella di Vincenzo Onorato, armatore del Gruppo Moby, Toremar e Tirrenia che, nelle ultime settimane, ha portato avanti alcune trattative con la compagnia di navigazione russa St. Peter Line. Sono il Princess Anastasia e il Princess Maria le due mega navi protagoniste del progetto dell’armatore partenopeo: i due cruise ferry, entrati in servizio rispettivamente nel 1986 e 1981, sarebbero pronti per un immediato cambio bandiera.

princessmaria2

Porteranno, infatti, il tricolore italiano ma, secondo alcune indiscrezioni, solo un traghetto rimarrà operativo nel nord Europa, dove effettuerà brevi crociere di quattro giorni nelle fredde acque del Mar Baltico. L’altra unità, invece, potrà far fronte alle previste strategie di rafforzamento dei collegamenti Moby, quindi essere trasferita nel Mar Mediterraneo dove potrà prestare servizio abbellita dai tipici Looney Tunes. La compagnia ancora non si espone e rimanda ai prossimi mesi una dichiarazione ufficiale in merito alle ultime scelte di mercato.

 

L’operazione, secondo il mercato, avrebbe un valore complessivo intorno ai 100 milioni di euro, non confermati dall’azienda. Quali altre novità ci riserverà il gruppo Onorato per il 2017? Altri traghetti in arrivo? Qualche spostamento?  Stay tuned!