Prosegue il momento d’oro per la cantieristica europea, oggi è la volta del taglio della prima lamiera, che segna l’inizio della costruzione per la seconda unità del marchio “Dream Cruises” facente parte del gruppo Genting Hong Kong .

World Dream sarà il suo nome, come l’unità gemella sarà realizzata presso il cantiere tedesco Meyer Werft di Papenburg ed inizierà a navigare a novembre del 2017 dal suo home-port cinese di  Guangzhou.

world dream cutHa detto Tan Sri Lim Kok Thay Presidente Genting Hong Kong:” Questo è un momento molto importante per Dream Cruises. Dopo oltre 23 anni di esperienza nel settore crocieristico in Asia, la nuova nave, insieme alla gemella Genting Dream, sarà rivolta ad un pubblico luxury ed è stata progettata per il mercato cinese ed asiatico in generale. Con una capacità di soli 3.400 passeggeri, contro gli oltre 4.000 delle altre navi di simili dimensioni, le due nuove unità saranno in assoluto le più spaziose e lussuose dell’intera area asiatica e del Pacifico”.

Ha detto Brown Thatcher, presidente del Dream Cruises:”Come la sua gemella, Dream World cercherà di soddisfare la crescente classe media benestante nella regione asiatica, fornendo una esperienza di crociera da sogno.

A bordo della World Dream troveranno posto ben 3400 ospiti, 2000 membri di equipaggio e 142 “dream suite” dotate tra l’altro di un servizio di maggiordomo H24. I circa 2000 componenti d’equipaggio offriranno il più alto rapporto equipaggio/pax della zona asiatica consentendo alla compagnia di stabilire nuovi ed unici standard di eccellenza. Più di 100 saranno invece la cabine connesse per le famiglie.

Quasi il 70% delle cabine avrà un balcone privato. Saranno 35 i punti di ristoro presenti a bordo, in prevalenza saranno cucinati cibi tipici asiatici di varie regioni della Cina, del Giappone, del sud-est asiatico, ma non mancheranno corner dedicati alla cucina europea. Svariati e numerosi gli esclusivi servizi della World Dream, inoltre le attività di bordo saranno arricchite da degustazione di vini, presentazioni fatte da relatori di fama e molto altro ancora.