Incredibile che nessuno avesse ancora avuto volontà, coraggio, audacia per farlo.
Alla fine è stato Clive Palmer, miliardario australiano proprietario della Blue Star Line, ad annunciare il suo nuovo ambizioso progetto: costruire una copia del transatlantico Titanic.
Palmer ha annunciato che si chiamerà Titanic II e sarà battezzato nel 2018.

Titanic II

Che ci crediate o no, ci sono già richieste di prenotazioni da tutto il mondo, persone disposte a pagare fino a un milione di dollari pur di viaggiare a bordo di questa leggenda.

A differenza dell’originale, il Titanic II salperà la prima volta da Jiangsu (porto della Cina dell’Est) per arrivare a Dubai negli Emirati Arabi.
In questo modo il pericolo iceberg dovrebbe essere scongiurato, ma fa piacere sapere che l’unica modifica prevista sarà proprio la presenza di scialuppe di salvataggio sufficienti per tutti gli ospiti.

Per il resto invece, proprio come nell’originale, la nave ospiterà 2400 passeggeri e circa 900 membri dell’equipaggio. Tornerà a vivere la tanto discussa divisione tra prima, seconda e terza classe, ma in modo meno rigido: tutti gli ospiti potranno godere dei servizi e delle attività a prescindere dalla classe a cui apparterrà la propria cabina.

Nell’attesa di assistere alla nascita del Titanic di nuova generazione, godiamoci qualche immagine renderizzata in anteprima.

Titanic IITitanic II

Titanic IITitanic II Titanic II

Titanic II