In attesa di vederla navigare con i nuovi colori di Thomson Cruises, pian piano emergono nuovi particolari della futura Thomson Discovery (attuale Splendour of the Seas), tra cui delle interessanti  opzioni per la ristorazione, un nuovo elegante design esterno e l’annuncio dei fornitori per l’intrattenimento di bordo al fine di modernizzare l’esperienza del cliente in nave.

Dopo i lavori di refitting a bordo saranno disponibili ben 8 punti di ristoro tra cui 2 nuovi ristoranti speciali: Snack Shack e Galleria 47°.

Snack Shack si trova nei pressi del ponte piscina, avrà dei colori vivaci e un tema che richiama le cabine sulla spiaggia tipicamente inglesi. Sarà possibile gustare cibi alla griglia, come quesadillas, nachos  durante il giorno, popcorn e cioccolato nelle notti in cui sarà proiettato un film nello schermo centrale situato sopra la piscina centrale.
Galleria 47 °, verrà collocato nel piano superiore al ristorante principale. Servirà una cucina italiana contemporanea , così come richiesto da recenti sondaggi degli oltre 4.000 passeggeri Thomson.

Helen Caron, Amministratore Delegato di Thomson Cruises, ha dichiarato: “Sono molto felice di iniziare ad anticipare i nostri progetti  per la Thomson Discovery, anche se mancano sei mesi al suo lancio.  Il nostro obiettivo è quello di modernizzare l’esperienza a bordo offerta al cliente.  Su Discovery offriremo ai nostri clienti una scelta ampia in modo che possano davvero personalizzare la loro crociera con noi.  Sono fiducioso che i nuovi ristoranti speciali, insieme ad altre novità, delizieranno i nostri clienti attuali ed attireranno nuovi crocieristi, soprattutto le famiglie.

La nave sarà posizionata per la stagione estiva a Palma de Mallorca da giugno 2016; è  la più grande della flotta, con una capacità di 1.830 passeggeri in 915 cabine, di cui quasi il 40 per cento offrirà balconi.