DDopo aver conosciuto i dati tecnici e ufficiali forniti durante la conferenza stampa del 17 dicembre, vogliamo raccontare la rinnovata nave -che si aggiunge alla flotta neoCollection- da un punto di vista soggettivo, da chi l’ha conosciuta e vissuta fin dagli anni Novanta.
A differenza di neoRomantica, che aveva subito un radicale rinnovamento anche strutturale tra il 2011 e il 2012, neoClassica si è presentata migliorata negli arredi, ma per fortuna non rivoluzionata.
Per cominciare le cabine sono state ammodernate con colori caldi e accoglienti (perfino gli asciugamani hanno nuova vita grazie ad un colore giallo tenue, sorprendente ma simpatico) e con nuovi arredi per i terrazzini delle suite, ma la vera novità è la presenza -in ogni cabina- di una macchina per caffè a cialde, per poterlo gustare in qualsiasi momento nell’intimità dalla propria stanza. Scelta interessante.

Suite
Questa operazione, realizzata grazie alla partnership con Illy, rientra nella scelta sempre più forte di Costa Crociere di posizionarsi nell’eccellenza italiana e si affianca alla collaborazione con Cantine Ferrari per brindisi esclusivi.
Ci saremmo aspettati una marca italiana anche per i prodotti di benessere, comunque Elemis (brand inglese di alta gamma) si difende benissimo in termini di qualità e ingredienti naturali.

Gli ambienti interni (ristorante, buffet, saloni, bar, ecc.) hanno subito un restyling pressoché totale in termini di materiali e rivestimenti: dalle moquette ai divani, dalle sedie alle tappezzerie, fino ai quadri e alle opere d’arte sparse in maniera sapiente.

IMG_5725bis

puccini
La celebre Sfera di Arnaldo Pomodoro, che identificava l’atrio centrale, era già stata trasferita a bordo di Costa Deliziosa e sostituita dall’elegante scultura in vetro di Luciano Vistosi chiamata Ginger & Fred, mentre il mosaico di Emilio Tadini continua a fare bella mostra di sé al piano superiore del teatro.
Per quanto riguarda l’esterno è da notare la copertura della terrazza a poppa, realizzata in modo da poterla apprezzare anche nei giorni piovosi, mentre qualche dubbio ce lo ha lasciato il rivestimento del pavimento del jogging track, che consiste di uno strato di finta erba, molto bello a vedersi ma poco funzionale -secondo noi scivoloso se bagnato- per i passeggeri “corridori”.
Con grande sollievo ritroviamo la discoteca, eliminata su neoRomantica, qui mantenuta e rinnovata in sedute e pavimentazione della pista da ballo. La vediamo qui, dall’esterno, in tutto il suo splendore di osservatorio a 360°.

ponte jogging e discoteca discoteca interno
Nella piscina centrale la nuova pavimentazione è in teak e dispone di un’area parzialmente coperta e arredata in stile lounge con ampie sedute. Piacevoli sia alla vista sia per una sosta rilassata e riparata.

sedute ponte piscina
Anche a bordo di neoClassica, come per le altre navi neoCollection, troviamo l’interessante proposta dello Stargazer, che permetterà di ammirare i cieli con telescopi e metterà a disposizione degli ospiti personale esperto che guiderà le osservazioni.
Lo studio Partner Ship Design che ha curato il restyling, si fa riconoscere anche dalla presenza di zone verdi, siepi divisorie, piante nell’area spa, che conferiscono un’atmosfera intima e ospitale.

area spa
In sostanza la ristrutturazione di Costa neoClassica ci è sembrata intelligente e ben architettata: non presenta inutili fronzoli in stile americano ed è assai gradevole per chi viaggerà su questa bellissima nave a misura d’uomo. Costruita nel 1991, è riuscita a mantenere la sua identità fino ad oggi, risultando un esempio di italian style che privilegia il calore e l’accoglienza rispetto al lusso sfrenato che spesso sfocia nel kitsch.

La sua collocazione nella linea neoCollection è perfetta per garantire i tratti fondamentali di questa offerta: crociere a ritmi rilassati, su misura per gli ospiti più esigenti sia nel settore del benessere sia come esperienza gastronomica; tempi più lunghi per visitare i luoghi, mete meno battute e accessibili a navi di dimensioni più piccole, organizzazione gestita a seconda delle proprie priorità.
Questa nuova concezione piace e lo confermano i Comment Form ufficiali rilasciati dai clienti, che indicano Costa neoRomantica e neoRiviera tra le più apprezzate dell’intera flotta. Anche Carlo Schiavon -direttore sales e marketing Italia- conferma il trend positivo e la buona aspettativa per il 2015.

Costa Crociere ha proposto in queste ultime settimane anche una divertente web serie dal titolo “Travel Diaries Costa neoCollection”, composta da 7 episodi in appuntamento bisettimanale, in onda sul canale Facebook e YouTube della compagnia. Le puntate raccontano l’esperienza di 6 coppie che hanno viaggiato su Costa neoRiviera scoprendo tutte le caratteristiche e le differenze rispetto ad una crociera comunemente intesa. 

travel diaries
Benvenuta Costa neoClassica e buon mare!

redazione