Gli auguri dalla Redazione di Pazzo per il Mare. Con una promessa per il 2015: più crociere, più lifestyle, più reportage e più mare.

Cerchiamo di immergerci nell’atmosfera natalizia, accantonando momentaneamente i problemi della vita quotidiana e lasciamoci trasportare dall’allegria del Natale per scambiarci quattro chiacchiere tra amici, e fare un resoconto di questo anno che è ormai agli sgoccioli.

Come sempre non posso che partire da Voi: tutti i nostri lettori, uno ad uno, per la costante fedeltà nel venirci a trovare ogni giorno e contribuire alle ottime performance del magazine in termini di visite giornaliere. Siete veramente tanti ed è nostro dovere ringraziarvi offrendovi sempre più articoli di qualità, reportage, esclusive, dirette.

Negli ultimi 12 mesi siamo cambiati parecchio: la redazione si è ampliata con nuovi volti, fortemente motivati e con una carica di rubriche partite e altre in arrivo. Stiamo cercando di ascoltare le vostre opinioni per offrire sempre un prodotto all’altezza delle vostre aspettative (e continuate a scriverci al nostro indirizzo info@pazzoperilmare.it!). Certo, di progetti ne abbiamo tanti e molti che avevamo annunciato per quest’anno non sono venuti alla luce per il grande tempo che occorre per poterli preparare o altrimenti ne avrebbe risentito la qualità che da sempre è il punto focale del nostro lavoro.

Entrando questa mattina su Pazzo per il Mare.it non solo avete trovato la nostra nuova veste natalizia (come tutti gli 8 dicembre che si rispettino!) ma siamo giunti alla nuova edizione di Miss Ship 2014, quest’anno con l’avvincente sfida tra i fan di Costa Diadema e quelli di Quantum of the Seas! Quindi domani tornate per votare  la nave più bella dell’anno!

Concludo ringraziando nuovamente tutti voi, con i migliori auguri di buoni  ed augurare buone feste ed un magnifico inizio di 2015 a tutti voi lettori, alla nostra fantastica Redazione, , i nostri partners (in particolare lo staff Volaincrociera e del magazine spagnolo InfoCruceros).

La redazione

 PS: Visto il periodo natalizio diminuiremo la pubblicazione di articoli giornalieri, navigando quindi un po’ a “mezzo servizio”.