Pazzo per il Mare” è il magazine dedicato a tutti quelli che hanno una passione comune chiamata “navi”: in questa categoria troviamo il sottoassieme che ispira maggiormente la fantasia del pubblico, cioè le navi da crociera.

abudhabi mondo crociera tvOggi daremo la voce ad un altro “pazzo” che da questa “pazzia” ha creato il fortunato format televisivo “Mondo Crociera”: stiamo parlando di Floriano Omoboni, titolare di G.T.O. 2000 e ideatore di questo fortunato programma che vedremo di nuovo in onda a febbraio per la quarta serie. I nuovi viaggi che verranno proposti agli italiani saranno visibili su Odeon TV, Dinamica Channel, GILTV e su un network di un centinaio di TV locali.

Le crociere e i giovani, cosa ne pensa? Come si rivolge Mondo Crociera nei confronti di questo target?

La nostra trasmissione si rivolge a chi ama le vacanze e il turismo crocieristico in generale. La TV ormai è un media tendenzialmente rivolto ai più adulti, ma “Mondo Crociera”, per il fatto che è presentato da due giovani (Alberto Carisch e Greta Omoboni) sa distinguersi. I nostri conduttori parlano un linguaggio giovane e spiritoso e quindi il format è rivolto ad un target più ampio, che comprende anche i giovani vacanzieri.

mondo crociera tv (2)Avete viaggiato con molte compagnie, a quando un puntata dedicata ad un brand “premium” come Celebrity Cruises, Holland America Line o Cunard Line?

Sono compagnie importanti ma lontane come storia e filosofia dal mercato italiano, sono conosciute dagli addetti ai lavori ma non dal grande pubblico nostrano; quindi per noi è giusto promuovere compagnie “mass market” dove si parla anche la nostra lingua e quindi più adatte al nostro mercato.

Cosa consiglia ad una persona che si avvicina per la prima volta al mondo delle crociere? In cosa la sua trasmissione la può aiutare?

“Mondo Crociera” spiega e racconta quello che si incontra e si vive a bordo delle navi che ci ospitano, senza dimenticare i posti che raggiungiamo, il tutto condito con un linguaggio semplice e chiaro. Un modo ideale per promuovere questa vacanza e le destinazioni più belle. Questo ricco contenuto viene raccontato in mezz’ora di belle immagini e interviste che fanno innamorare i telespettatori di questo tipo di viaggio. Un modo ideale, molto più coinvolgente che non le aride e futili campagne pubblicitarie fatte di spot brevi e poco esplicativi della vita di crociera. Noi ci auguriamo l’aumento del numero dei crocieristi nel nostro Paese e nel nostro piccolo cerchiamo di dare una mano al settore; oggi gli italiani sono al terzo posto in Europa dietro agli inglesi e ai tedeschi. L’Italia, con la sua storia nautica e il suo mare, dovrebbe apprezzare maggiormente il viaggio per mare e questo alla fine è il nostro scopo, far capire agli italiani da Bolzano a Catania le bellezze della crociera.

Ci può dire com’è strutturato questo programma?

Il format è diviso in tempi e parti uguali: il 50% è  dedicato ai posti visitati e il restante 50% alle navi che ci ospitano: infatti il nostro motto è “Mondo Crociera, il programma televisivo che gira il mondo a bordo delle navi più belle al mondo”.

mondo crociera tv (1)Avete documentato molto bene lo stato delle stazioni marittime italiane, ci può dire i punti di forza e cosa si potrebbe ancora migliorare nel settore dell’ospitalità dei passeggeri?

E’ importante promuovere la destinazione e i territori che si possono vedere nel poco tempo in cui la nave resta in porto. La stazione marittima è un posto di transito e deve essere funzionale a tale scopo, non servono strutture imponenti ma anche semplici tensostrutture possono essere ideali per i crocieristi.

Come mai Mondo Crociera è l’unica trasmissione italiana che documenta il mondo delle crociere? Pensa che resterete ancora per molto soli in questo settore?

Non è facile produrre i contenuti di una trasmissione TV, noi abbiamo un archivio di dieci anni di crociere con tanti porti e posti visitati. Chi vorrebbe ipoteticamente iniziare adesso dovrebbe recuperare un forte gap;  ma “non svegliamo il can che dorme”! Per ora è meglio per noi che abbiamo più possibilità di lavorare, anche se poi, per l’amor di Dio, c’è spazio e tempo per tutti. Ma Mondo Crociera sarà sempre il numero 1 visto che ormai è da dieci anni che è “on air” su TV visibili in chiaro, gratis, in prima serata e a livello nazionale su ben quattro diverse piattaforme TV.