“Neanche una settimana e si chiude la baracca”.

In questa frase c’è il riassunto di ciò che ho pensato aprendo il mio blog 6 anni fa, quasi per gioco. Questo però, non è accaduto e dopo   tanti anni stiamo ancora qui a scrivere e scrivere… Si, Pazzo per il Mare spegne 6  candeline, 6 anni di vita nel magico e, a volte tempestoso, mare di internet.

In questi 6 anni grazie sopratutto ad un esercito di lettori abbiamo cercato di raccontare i fatti, retroscena, curiosità, eventi, drammi come il naufragio della Concordia che in qualche modo hanno lasciato il segno in ognuno di noi, ma anche (sopratutto!)  notizie belle, l’arrivo di tante  e belle navi da crociera, reportage, interviste…il tutto scritto e raccontato in maniera simpatica ove possibile grazie a nuovi blogger che si sono uniti in questi anni e altri che verranno. 

pazzopeirlmare2012Ma il grande passo in avanti per Pazzo per il Mare è stato il 6 agosto 2013, quando dopo mesi di duro lavoro e un grande spirito di squadra abbiamo cambiato veste, un radicale cambio d’immagine che ci ha portato nella rotta della grafica 2.0. L’intera redazione quotidianamente prepara, scrive e seleziona nuovi articoli, quelli di più interesse che veramente interessano al lettore. Perché un magazine deve raccontare le notizie, ma allo stesso tempo deve prendere, l’anima e lo spirito. Non vogliamo essere un’agenzia di informazione, desideriamo offrirvi qualcosa di meglio. Questo, secondo noi, è anche il grande successo del magazine che ha avuto il privilegio di fare da maestro a molti…

Stiamo cercando di miglioraci giorno dopo giorno, per essere sempre un passo avanti agli altri. Tante idee sono in cantiere che speriamo di presentarvi nelle prossime settimane.

Il nostro viaggio, sempre e soprattutto grazie a voi, continua! Titolo-WP-