Speciale esercitazione, quello svoltasi il giorno 17 settembre 2013 a bordo della Cruise Roma di Grimaldi nel porto di Civitavecchia, organizzata dall’Osservatorio per la Sicurezza Nazionale, prevedeva la simulazione di una grave situazione di emergenza sanitaria, per addestrare le componenti militari, di polizia e di soccorso chiamate ad intervenire in queste situazioni.

E’stato infatti simulato, uno scenario in cui le componenti da addestrare chiamate in causa, dovevano rapidamente valutare gli eventi accaduti, gestire i soccorsi, preparare l’intervento sanitario per bloccare il diffondersi di gravi malattie infettive, senza mai dimenticare il mantenimento dell’ordine pubblico a bordo e nelle adiacenze.

L’esercitazione, ha impegnato tutte le componenti in causa l’intera mattinata, per l’occasione si è assistito ad un imponente spiegamento di mezzi militari e di presidi sanitari di Capitaneria di Porto, Vigili del Fuoco, Prefettura e Questura di Roma, gli Uffici Sanità Marittima, Aerea e di Frontiera, il Ministero della Salute, la Croce Rossa Italiana, l’ARES 118, la Polizia di Stato, i Carabinieri, la Guardia di Finanza, l’Esercito e naturalmente l’intero equipaggio della nave Cruise Roma.

Un volta conclusa l’esercitazione, Comando Nave e la Compagnia hanno ricevuto ringraziamenti e dimostrazioni di stima da parte di tutti i vertici militari presenti a bordo, quale riconoscimento della professionalità e dell’impegno profuso dall’intero equipaggio.

Una giornata di lavoro al quanto diversa dal solito…