Louisiana. Quel “Mare” non sarà mai più come prima. E’ impressionante cosa ho letto in questi giorni. Tutto il petrolio che sta uscendo e che vediamo a galla è solo una parte, la maggior parte resta sul fondo. Intanto ci sono i tentativi di richiudere la falla, ma con risultati negativi.
Nei prossimi giorni dedicherò un post più dettagliato sulla situazione. Sempre “Pazzo per il Mare” (per quello che c’è rimasto)

Un giovane airone mentre muore lentamente su una delle isole colpite dalla marea nera.